“Voliamo da Genova”, l’iniziativa dell’aeroporto per la mobilità

0
92

I mezzi pubblici sono tornati ad essere a pagamento a Genova, dopo una decina di giorni di gratuità. Ma ora anche l’aeroporto del capoluogo ligure punta venire incontro alla mobilità della Liguria lanciando l’iniziativa “Voliamo da Genova”. Il progetto prevede un incentivo economico a favore di tutte le compagnie aeree al fine di stimolare l’utilizzo dello scalo anche grazie a offerte promozionali a beneficio dei passeggeri in partenza dall’Aeroporto di Genova. Il meccanismo individuato è quello dell’”accordo per adesione” tra l’aeroporto e i vettori e sarà in vigore per tutta la stagione “Winter 2019/2020” (fino alla fine del prossimo marzo).

Per ogni passeggero in partenza in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (calcolato per vettore e per destinazione), l’aeroporto riconoscerà fino a 8 euro (circa il 50% delle tasse d’imbarco) alle compagnie aeree che aderiranno al progetto. L’erogazione dell’incentivo sarà condizionata alla sottoscrizione di un accordo secondo i termini che saranno riportati sul sito dell’aeroporto.

Parallelamente a questa iniziativa, Aeroporto di Genova e Quick Parking, la società che gestisce i parcheggi aeroportuali, hanno introdotto tariffe speciali per la sosta in aeroporto. In particolare, chi viaggerà in giornata potrà usufruire di una speciale tariffa di 15 euro per la sosta nel parcheggio P1 (di fronte al terminal). Tariffe ribassate anche per i viaggi più lunghi: nel parcheggio P2 Low Cost (solo per prenotazioni online) sarà possibile sostare al costo di 10 euro al giorno per 3 giorni o di 8 euro al giorno per 5 giorni. Le nuove tariffe saranno disponibili da domani e saranno valide fino al 31 marzo 2020.

«La chiusura dell’autostrada Torino-Savona e i disagi sulla Voltri-Gravellona Toce pesano su tutti i liguri. – commenta Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova – Il “Cristoforo Colombo”, d’intesa con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, socio di maggioranza, si è subito attivato per individuare meccanismi che mitighino le ricadute negative dei problemi di mobilità e facilitino l’utilizzo del nostro aeroporto, abbassando le tariffe dei biglietti aerei. L’accordo che proponiamo alle compagnie è stato fortemente voluto dai membri del nostro Consiglio di amministrazione e punta a stimolare i vettori a contenere il costo dei biglietti. Parallelamente a questa proposta, abbiamo concordato tariffe ribassate per i parcheggi aeroportuali, mentre siamo al lavoro con AMT e Trenitalia per potenziare il servizio treno+bus, che già oggi consente di muoversi da e per l’aeroporto in maniera comoda e conveniente. L’aeroporto è una delle porte della Liguria e vogliamo dare il nostro contributo per garantire la mobilità ai residenti e alle aziende della nostra regione».

«Questa bella e positiva iniziativa si inserisce in un quadro di attenzione che tutte le istituzioni locali, Regione, Comune e Autorità di Sistema Portuale, stanno dando da tempo all’Aeroporto. – commenta Paolo Emilio Signorini, Presidente dell’Autorità Portuale e socio di maggioranza. – Questa iniziativa, crediamo, non rimarrà isolata e siamo certi che la Regione e il Comune sapranno accompagnarla a breve con interventi di carattere strutturale per la Promozione turistica del Sistema di trasporto aereo ligure, indirizzato a tutte le compagnie aeree, per aumentare le rotte nazionali e internazionali del “Cristoforo Colombo”».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here