12,5 milioni per le aree di crisi industriale di Genova, Imperia e La Spezia

0
178

12 milioni e 500 mila euro di fondi europei per rilanciare le aree di crisi industriale non complesse nella Città metropolitana di Genova e nelle province della Spezia e di Imperia. La misura è stata comunicata da Regione Liguria che nelle prossime settimane metterà a bando le risorse. Il piano è emerso dall’incontro tra il governatore ligure Toti, gli assessori allo Sviluppo economico e alla Formazione, Benveduti e Cavo, i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl e Uil e Confindustria Liguria. Ai fondi europei è stata concordata anche l’opportunità di aggiungere 14 milioni di euro del Decreto Genova, mutandone la destinazione d’uso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here