Parenti vittime Morandi in piazza: “Vogliamo autostrade sicure”

0
51

All’autogrill "Lanterna Est", all’altezza di Sampierdarena, è iniziato intorno alle 10 il volantinaggio dei parenti delle vittime del crollo di ponte Morandi. Tutti indossano un gilet di colore arancione per la sicurezza e consegnano a chi si ferma un volantino con scritto "Basta! Vogliamo autostrade sicure! No more victims on the road". Circa un centinaio i manifestanti: «Il messaggio è semplice – dichiara la portavoce del comitato, Egle Possetti – Vogliamo giustizia per i nostri cari, ma anche la garanzia di viaggiare in sicurezza sulle strade d’ Italia»; alle 11.36, ora del crollo del ponte il 14 agosto 2018, un momento di raccoglimento. La società Autostrade per l’Italia ha fatto attaccare un fiocco di colore nero al cartello del Primo tronco. Al volantinaggio sono presenti, fra gli altri, gli assessori di Regione e Comune, Ilaria Cavo e Laura Gaggero, i consiglieri regionali dell’M5S, Alice Salvatore e Marco De Ferrari, e del Pd, Pippo Rossetti; fra i comitati che hanno aderito, anche "Autostrade chiare" e "Liberi cittadini di Certosa".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here