Regione: test su medici; in arrivo nuove mascherine

0
81

La Regione Liguria effettuerà test sierologici sul coronavirus agli operatori sanitari. La valutazione dei test permetterà di decidere chi dovrà essere sottoposto a tampone: "Una risposta importante alla richiesta dei rappresentanti sindacali e dei professionisti", ha sottolineato l’assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale, che ha spiegato che i test sierologici subito dopo coinvolgeranno il personale delle rsa. Il governatore Toti ha indicato che ad oggi in Liguria sono stati effettuati poco meno di 7mila tamponi.

Intanto Alisa ha rivolto un appello agli operatori sanitari in seguito ai numerosi certificati di malattia presentati, soprattutto dai professionisti impegnati nelle residenze per anziani. “L’operatore sanitario prosegue l’attività lavorativa e in assenza di sintomi non è prevista alcuna interruzione”, si legge nella circolare che Alisa ha mandato a tutti i medici di base della rete ligure. “Anche in caso di contatto con casi conclamati – prosegue la nota – in assenza di sintomi i medici devono continuare a lavorare”. E sempre sul fronte del personale sanitario, l’Ospedale Policlinico San Martino di Genova ha fatto sapere di aver sottoposto a tampone per il Covid-19 317 addetti. Di questi sono risultati positivi 17.

Per quanto riguarda le mascherine e i dispositivi di protezione, ancora Toti ha fatto sapere che da oggi sono attesi carichi in arrivo dalla Protezione Civile, dalla Cina e dagli Stati Uniti. Oggi a Malpensa l’arrivo del primo volo proveniente dalla Cina con un milione di mascherine per la Liguria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here