No a mascherine via posta; Toti: “1500 tamponi al giorno”

0
143

E’ atteso per venerdì l’inizio della distribuzione alla cittadinanza ligure, da parte della Regione, delle mascherine attraverso farmacie ed edicole. Oggi il Consiglio regionale riunito in videoconferenza ha respinto un ordine del giorno del M5S che proponeva di distribuirle ai cittadini attraverso il servizio postale, per evitare assembramenti.

"Grazie all’arrivo di nuove macchine la Regione Liguria conta di salire a 1500 tamponi al giorno, un numero con cui non si possono fare screening di massa". E’ il dato sottolineato, durante il Consiglio Regionale, dal governatore Giovanni Toti. Il presidente della Regione ha anche annunciato che verrà posticipato al 31 luglio il pagamento del bollo auto.