Diga Begato, possibile avvio demolizione a metà maggio

0
141
Genova, periferia case popolari di Begato

Inizierà intorno alla metà del mese di maggio, emergenza sanitaria Coronavirus permettendo, la demolizione della Diga di Begato, nell’ambito di un ampio progetto di riqualificazione del quartiere popolare costruito a Genova negli anni Ottanta. A fornire il nuovo cronoprogramma, dopo alcuni rallentamenti dovuti anche all’emergenza sanitaria, è Girolamo Cotena, amministratore unico di Arte Genova, l’azienda regionale per l’edilizia. La grande opera, prevede l’abbattimento di gran parte dei palazzi, il trasferimento delle famiglie in altre abitazioni Erp, e la riqualificazione del quartiere Diamante con la costruzione di piccole palazzine ad alto risparmio energetico. Al momento risultano liberati 316 alloggi e devono essere trasferite ancora 48 famiglie. Da ieri, nel quartiere, sono comparsi cartelli che invitano a spostare le auto per esigenze di cantiere. In questi giorni si stanno allestendo le aree di cantiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here