Coronavirus: Costa Crociere e sindacati verso accordo per assegno solidarietà

0
453

Con lo stop fino al 30 maggio delle crociere, deciso dalla compagnia Costa Crociere in seguito all’esplosione dell’epidemia di coronavirus, sono cresciute le preoccupazioni dei lavoratori. Questa mattina le segreterie territoriali di Filt–Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e le RSU hanno incontrato la direzione aziendale di Costa Crociere per confrontarsi sul futuro, salvaguardando posti di lavoro.”Si è ritenuto indispensabile il ricorso agli ammortizzatori sociali” spiegano i sindacati e le parti si sono date appuntamento per lunedì prossimo, 27 aprile, per proseguire i lavori e definire un accordo che andrà a richiedere l’utilizzo dell’assegno di solidarietà tramite il fondo SOLIMARE, fondo di solidarietà bilaterale del settore marittimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here