Riaperture: stretta finale Regione-Governo per autonomie

0
109

“Abbiamo inviato al governo la lista delle attività che riteniamo si possano riaprire in Liguria a partire da lunedì. Ci sono commercio, ristorazione e bar, artigiani della cura della persona e tutto il tema dello sport su cui attendiamo le linee guida governative”. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. Oggi ci sarà un’ulteriore riunione con il governo, per concordare quella che ormai – ha detto il governatore – è la fase 3: “Stiamo aspettando che si concretizzi l’accordo politico che prevede l’autonomia delle Regioni su una serie di riaperture”.

Le aperture verranno effettuate monitorando scrupolosamente i dati epidemiologici, ha aggiunto Toti: “La Liguria consente ad oggi di avere molti più letti e terapie intensive a disposizione di quelli indicati dai parametri del governo. Oggi – ha aggiunto – come letti di media intensità ne abbiamo occupati meno del 25% e meno del 30% di terapia intensiva. Inoltre, aumenta il numero dei guariti: lavoriamo su dati abbastanza solidi e abbiamo un polmone importante di reazione se dovessero esserci recrudescenze”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here