Autostrade, ieri la protesta in Valle Stura e domani riapre il casello di Masone

0
96

Ieri in Valle Stura la protesta dei cittadini nei pressi del casello di Masone, chiuso da quasi tre settimane. Decine di persone hanno manifestato contro l’abbandono dei paesi delle valli isolate a causa dei cantieri in autostrada e le frane sulla statale 456 del Turchino. “In Liguria si è generata una situazione assurda – ha commentato Massimo Schintu, direttore generale di Aiscat, l’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori -. Il Ministero da un momento all’altro ha cambiato le carte in tavola e ha imposto una normativa rigidissima”. Intanto Autostrade per l’Italia ha annunciato che la riapertura del casello di Masone è prevista per domani, lunedì 6 luglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here