Arcelor Mittal: cig Covid, procura Genova indaga per truffa ai danni dello Stato

0
111

La procura di Genova indaga per truffa ai danni dello Stato dopo l’esposto della Fiom del capoluogo ligure contro Arcelor Mittal che aveva chiesto, durante il lockdown, la cassa integrazione per i dipendenti. Per la Fiom si sarebbe trattato di un impiego illegittimo dell’ammortizzatore sociale, perché l’azienda aveva ottenuto la deroga per continuare a lavorare anche nei mesi di blocco. Al momento non ci sono indagati. Il fascicolo è in mano al procuratore aggiunto Francesco Pinto che ha delegato il nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here