Maschere granfacciali Covid per le terapie intensive liguri: il progetto di Babboleo Onlus

0
286

Con enorme orgoglio e soddisfazione il Gruppo Radiofonico Babboleo e Babboleo Onlus, sono liete di annunciare la realizzazione del progetto di donazione di maschere granfacciali COVID-19 a copertura di tutte le terapie intensive della Liguria.

Il progetto di donazione è stato ideato e realizzato per Babboleo Onlus dalla Dott.ssa Rebecca Angelica Miscioscia, medico chirurgo specialista ed azionista del Gruppo Radiofonico Babboleo.

Il progetto è nato con lo scopo di proteggere il personale sanitario impegnato nell’area di maggior criticità, cioè la terapia intensiva, in caso di seconda ondata COVID-19 e, vista l’entità della donazione, garantirà la copertura di tutte le Terapie Intensive presenti in Liguria.

A nome di Babboleo Onlus è stata infatti organizzata una donazione di maschere granfacciali COVID-19, certificate dall’INAIL come dispositivo di protezione individuale di terza categoria (massima categoria protettiva), prodotte dall’azienda Genovese Mestel Safety della Ocean Reef Group.

L’azienda produttrice delle maschere si è dimostrata un partner prezioso ed affidabile per la realizzazione di questo progetto, garantendo una fornitura in tempi record e dimostrando anch’essa l’impegno verso il territorio e la popolazione della Liguria.

Un ringraziamento speciale va anche all’Assessore alla Sanità della Regione Liguria, Avv. Sonia Viale, per l’approvazione della donazione ed il supporto tecnico.
La conferenza stampa presso la Sala Trasparenza del Palazzo della Regione Liguria si è tenuta in data venerdì 31 Luglio alle ore 13:30.

Babboleo Onlus nella figura della Dott.ssa Rebecca Angelica Miscioscia, successivamente consegnerà personalmente ad ogni Direttore Generale degli Ospedali interessati, una singola maschera “simbolica” in attesa che la Regione distribuisca il numero esatto di DPI occorrenti ad ogni struttura ospedaliera. Inoltre, queste maschere sono in attesa di ricevere un’ulteriore certificazione che le renda utilizzabili anche al di fuori dell’emergenza COVID-19. Una volta ottenuta la certificazione le maschere donate potranno essere utilizzate dal personale sanitario per proteggere la respirazione, ma anche occhi e bocca durante il trattamento di tutte quelle patologie dove il rischio di contagio è alto per il personale sanitario (es. tubercolosi, interventi su pazienti sieropositivi, ecc).

Ci auguriamo che questa iniziativa nata dal cuore di un medico, per i medici e dal brand rappresentativo della Liguria, per i Liguri abbia la giusta risonanza mediatica, perché un impegno così importante, concreto e veloce è qualcosa di unico e veramente speciale.

A tutti coloro che daranno la meritata visibilità a questo progetto va il nostro ringraziamento più sincero.

“Le immagini dei momenti drammatici del picco pandemico e la mancanza dei dispositivi di protezione individuale penso abbia fatto nascere il desiderio di agire, di fare qualcosa di concreto, e così è stato – ha detto Sonia Viale, assessore alla Sanità di Regione Liguria – realtà diverse hanno costruito un gesto di grande utilità per il sistema sanitario che valorizza, inoltre, l’ingegno delle nostre aziende: la ocean reef ha radici a Genova e anche questo è un fatto che ci rende orgogliosi. La grande generosità della Babboleo onlus rende possibile questo gesto. Le maschere, validate dai tecnici del Policlinico San Martino, sono per proteggere il personale dei reparti a media e alta intensità e sono riutilizzabili. Anche se in questo momento l’emergenza è venuta meno in termini di ricoveri ospedalieri, è necessario continuare a proteggere i nostri operatori sanitari ed in particolare nei reparti di terapia intensiva per evitare che il virus possa entrare negli ospedali e per questo abbiamo ancora molto bisogno di dispositivi di protezione . Ringrazio la dott.ssa Rebecca Miscioscia di Babboleo Onlus”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here