31 Ottobre 2020 – Babboleo

Giorno: 31 Ottobre 2020

Villa Serra di Comago ai privati: si infiamma la polemica

Sant’Olcese è sul piede di guerra dopo la decisione del Comune di Genova di procedere alla liquidazione del Consorzio Villa Serra e l’affidamento del complesso immobiliare in gestione ai privati.

La notizia è stata accolta con stupore,  sconcerto e rabbia da molti cittadini del comune della Valpolcevera, e non solo: la paura è che questa possa essere il primo passa di una “privatizzazione” di fatto della struttura, anche se ad oggi la proprietà pubblica non è messa in discussione. 

Ad oggi le partecipazioni del consorzio, nato per la riqualificazione del parco negli anni 90, sono al 70% del Comune di Genova, al 18% del Comune di Sant’Olcese e il 12% del Comune di Serra Riccò, e ogni anno vengono messi sul piatto per la gestione 500 mila euro, divise secondo queste quote.

Il sindaco di Sant’Olcese Armando Sanna, che abbiamo sentito ai microfoni di Babboleo News, sale sulle barricate. Da poco eletto in consiglio regionale, nei prossimi giorni lascerà il posto al suo vice, ma su questo fatto promette battaglia e non sono mancate polemiche con Tursi.

Nel commercio situazione esplosiva: l’appello della Uiltucs

In questi mesi i lavoratori del settore del commercio sono stati sottoposti a stress molto importanti, proprio per la peculiarità delle mansioni che sono chiamati a svolgere all’interno dei negozi della piccola, media e grande distribuzione. La collettività è abituata ad evidenziare i sacrifici dei lavoratori della sanita, ai quali va tutta la nostra ammirazione e il nostro rispetto, ma anche le addette e gli addetti impiegati nel commercio sono a rischio costante, una categoria che è rimasta in campo sottotraccia in ogni fase pandemica. Tuttavia, in questi giorni, la curva dei contagi si è fatta molto preoccupante e, anche all’interno dei negozi, la situazione rischia di essere esplosiva. A metterci in allarme è lo stato di salute delle imprese, oltre a quello dei nostri addetti. Chiediamo, quindi, ai soggetti in campo di porre una forte attenzione rispetto alle procedure di sicurezza: distanziamento sociale, rifornimento dispostivi di protezione individuale, sanificazione costante. La Uiltucs sarà presente con i propri delegati all’interno di ogni struttura commerciale e continuerà a vigilare affinché  il rispetto delle procedure venga applicato, non solo perché c’è in ballo la salute delle persone ma anche l’occupazione nel comparto del commercio già penalizzato. In queste ore partiranno le lettere alle imprese e agli organi di vigilanza con le nostre richieste: far fronte a una situazione che sta per diventare esplosiva è doveroso.

Questo l’appello alle imprese di Marco Callegari, Segretario regionale Uiltucs Liguria, coordinatore regionale comparto commercio

Halloween sul divano in Liguria, i 30 migliori film da brividi di sempre

Con una facile e amara battuta possiamo dire che quest’anno ad Halloween la paura raddoppia per i più che giustificati timori di nuovi contagi dovuti a feste ed eventi per la ricorrenza del 31 ottobre. La Regione Liguria ha così esteso a tutto il territorio regionale nel weekend di Ognissanti i provvedimenti restrittivi serali e notturni già in vigore a Genova.

Un Halloween casalingo dunque per i liguri che potranno però sbizzarrirsi con la vastissima filmografia di genere. Ecco allora la classifica del celebre sito web Rotten Tomatoes, riportata da businessinsider.com, che ha stilato la hit parade aggiornata dei 30 migliori film da brividi di tutti i tempi.