21 Maggio 2021 – Babboleo

Giorno: 21 Maggio 2021

Poste, a Imperia il primo centro ‘full green’ d’Italia

Parte da Imperia un progetto pilota di Poste Italiane per la creazione della prima area urbana “full green” in Italia per il recapito della corrispondenza e dei pacchi.

Tra le principali iniziative di responsabilità ambientale, l’impatto più evidente è l’adozione di una flotta di mezzi aziendali a zero emissioni per le consegne destinate alla città di Imperia e alla realizzazione di une serie di interventi per il miglioramento dello sviluppo sostenibile delle attività.

“Siamo onorati che una grande azienda abbia scelto Imperia per un progetto green e full electric” commenta il sindaco Claudio Scajola. “Imperia è sempre più una città che rispetta l’ambiente, oltre a essere la città con il miglior clima d’Italia”.

“Abbiamo allestito una flotta interamente elettrica di 31 mezzi plug-in” spiega l’Ignegner Francesco Porcaro, responsabile immobiliare di Poste Italiane. “I portalettere di Imperia consegneranno corrispondenza e pacchi con zero emissioni. A livello nazionale ridurremo del 40% le emissioni dell’intera flotte di Poste Italiane entro il 2024”.

L’obiettivo non è solamente quello di ridurre l’emissione di Co2, ma anche di assorbirla. “Per questo abbiamo riordinato le aree esterne, con 2500 mq di prato e piantato nuovi ulivi taggiaschi, tipici del Ponente della Liguria”.

Il centro “full green” di Imperia, tra l’altro, sarà uno dei 600 impianti che Poste Italiane realizzerà tra il 2021 e il 2022. “Vogliamo contribuire alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili”. conclude Porcaro.

La svolta green del sistema postale italiano parte dalla Liguria.

Il commento del sindaco Scajola
Le dichiarazioni di Porcaro

Autostrade, Sansa: “Ora basta, pedaggi azzerati se il 10% di una tratta è con lavori”

Sul caos cantieri e chiusure sulle autostrade liguri è intervenuto il capogruppo della Lista Sansa in Regione, Ferruccio Sansa, con un’iniziativa di social bombing per chiedere a gran voce pedaggi azzerati sulle tratte interessate da almeno il 10% di cantieri.
“Basta pagare per stare ore in coda. Prendiamo la parola. Protestiamo. Oggi, venerdì 21 maggio, lanciamo una valanga di messaggi e foto sui social di Autostrade. Mandiamo immagini delle code, dei cantieri, delle casse dei caselli che ci chiedono soldi ingiustamente. Protestiamo”. Così Ferruccio Sansa, ha lanciato un’azione sui social per sensibilizzare Autostrade per l’Italia sul tema delle code e dei lavori sull’autostrada ligure. L’hashtag sarà #InCodaMaGratis . “La nostra proposta è semplice: pedaggi azzerati se tra due caselli almeno il 10 per cento del percorso è occupato da cantieri.” ha continuato Sansa.

“L.A.Sagna Confidential”, il ritorno del comico bancario

Stand-up comedian nel cuore ma bancario nello stipendio, così si definisce il comico genovese Stefano Lasagna, che dopo il successo dei suoi precedenti spettacoli “Lasagna Meccanica” e “La Versione di Lasagna” torna in scena sabato 22 maggio al Teatro Il Sipario Strappato di Arenzano con il nuovo show “L.A.Sagna Confidential”. Ecco la sua presentazione a Babboleo.it

Info e prenotazioni https://ilsipariostrappato.it/