12 Giugno 2021 – Babboleo

12 Giugno 2021

Il reparto di Malattie infettive del San Martino di Genova torna covid-free

Dopo 11 mesi, il reparto di Malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova torna Covid-free. Lo ha annunciato il governatore ligure Toti via Facebook celebrando “il simbolo della lotta alla pandemia in Liguria, che ha ospitato oltre 2500 pazienti tra la prima e la seconda ondata, e che ora è vuoto”. “Per questo – afferma Toti – dobbiamo ringraziare la scienza, la campagna vaccinale e tutta la nostra sanità, per l’impegno incessante di questi mesi. In queste ore difficili non dobbiamo dimenticarlo”. Ascolta l’intervista al primario, l’infettivologo genovese Matteo Bassetti.

Ristori per Rsa deliberati da Regione Liguria, Palomba (direttore Rsa genovese): “Aspettiamo chiamata ufficiale”

Regione Liguria ha stanziato settimana scorsa (4 giugno ndr), attraverso una delibera, 10 milioni e 440 mila euro, a livello regionale, di ristori per le Rsa, le strutture dedicate agli anziani, ai disabili, ai pazienti psichiatrici e con dipendenze, messe a dura prova in questi mesi di pandemia. Si tratta di una compensazione a fronte della mancata produzione (in particolare la riduzione del numero degli accessi), dell’acquisto di dispositivi di protezione individuale e in generale in relazione ai maggiori costi sostenuti nell’anno 2020 a causa della pandemia. Oltre a questo, sempre relativamente al 2020, è stata soppressa la regressione tariffaria: in pratica, diversamente da quanto accadeva in precedenza, viene riconosciuto pienamente il valore della produzione effettuata dalle strutture. La regressione tariffaria sarà eliminata anche per il 2021 e per il futuro. Regione Liguria sta lavorando anche alla proposta di ristoro per l’anno 2021, che verrà approvata nel più breve tempo possibile. “Adesso si attende la chiamata ufficiale” – dichiara ai microfoni di Babboleo News Vincenzo Palomba, direttore di una Rsa genovese (Madri Pie di Genova ndr).

Ascolta l’intervista completa a Vincenzo Palomba