21 Dicembre 2021 – Babboleo

Giorno: 21 Dicembre 2021

Parco del Beigua, progetto su prevenzione e conoscenza del lupo

Il progetto si protrarrà per circa un anno e mezzo, prevede l’analisi delle popolazioni del lupo che sono presenti nell’area savonese del Parco del Beigua, in particolare nei comuni di Stella, Sassello, Urbe e Piana Crixia”, dichiara Antonio Aluigi, responsabile tutela della biodiversità del Parco del Beigua. E’ questo il nuovo progetto del parco e gli aspetti su cui si focalizza sono conoscenza a prevenzione: l’obiettivo è quello di presentare alle aziende agricole delle tecniche per prevenire danni da parte di lupi e mammiferi simili.

“Prevede l’analisi e il rilevamento dati attraverso le fototrappole che dovrebbero darci l’idea della consistenza e della distribuzione dei branchi in quella zona – prosegue Aluigi – siamo partiti nel mese di novembre con la formalizzazione tecnica del progetto e partiremo dal primo gennaio con l’installazione di queste apparecchiature”.

Il metodo di lavoro che verrà utilizzato è conforme a quella del progetto LIFE WolfAlps, progetto più ampio che coinvolge i territori del nord Italia, nello specifico le Alpi, nell’individuazione dei branchi. “Collaboriamo già con questo progetto e con questo nostro programma, che riguarda solo l’area del savonese, andremo ad aggiungere una mole di dati considerevole a questo progetto internazionale” dichiara il responsabile tutela della biodiversità del parco.

Il Parco del Beigua offrirà mensilmente dei format con le varie attività svolte. Rilevante è la divulgazione di queste informazioni e dati tramite la creazione di un documentario esplicativo sulla biologia e l’etologia del lupo con linee guida per mitigare i danni all’allevamento.

Ecco un pezzo dell’intervista di Antonio Aluigi:

Peeki, la start-up per gli acquisti nei negozi al dettaglio supportata da Confesercenti

Il progetto Peeki è stato lanciato dall’omonima startup lo scorso anno, nel pieno della pandemia, per consentire anche alle più piccole attività commerciali – cuore dell’economia italiana – di avere una presenza online attraverso cui raggiungere tutti quei clienti già abituati ad acquistare sui principali e-commerce.

Peeki nasce da due giovani imprenditori, Davide Fenati e Luca Putti, che hanno ideato e messo a disposizione una piattaforma web dedicata alla digitalizzazione dei negozi ed esercizi commerciali di vicinato, rivisitando il classico concetto di acquisto in negozio al quale siamo abituati.

L’idea è quella di andare a intercettare tutti quegli utenti che comprerebbero online, incentivando il traffico al punto di vendita fisico: l’utente passa dal mondo online, ma termina l’acquisto toccando il prodotto con mano”, racconta Davide Fenati, founder e ceo di Peeki.

Il progetto promuove infatti una forma di commercio “ibrido”: l’acquisto inizia online ma si conclude in negozio, dove l’utente aggiunge la dimensione “fisica” del prodotto prima di completare la transazione.

L’emergenza Covid-19 ha accelerato il passaggio al digitale sia negli acquisti sia nelle modalità di pagamento, ma non ha spento l’interesse dei consumatori verso lo shopping dal vivo. Tuttavia internet rimane il primo luogo dove l’utente ricerca informazioni, tra cui dove poter acquistare un determinato prodotto. Tramite Peeki le attività commerciali possono disporre di una vetrina digitale gratuitamente all’interno di una piattaforma ed essere così trovati dall’utente in fase di ricerca”.

Confesercenti e Talent Garden Genova, realtà di riferimento per le attività commerciali l’una, e per le startup l’altra, hanno deciso di supportare il progetto in qualità di advisor. “Abbiamo accolto con grande interesse il lancio di Peeki e lo sosteniamo attivamente, convinti che possa rivelarsi uno strumento prezioso per sostenere il business dei tanti negozi al dettaglio della nostra città”, commenta Francesca Recine, presidente di Fismo Confesercenti Genova.

Gli utenti possono acquistare comodamente online un gift voucer da tutte le attività presenti sulla piattaforma e spenderlo in maniera flessibile nel punto vendita. Un’idea regalo apprezzata in occasione delle festività natalizie e in linea con le abitudini di acquisto dei consumatori, sempre più digitali.

Tante le funzionalità che saranno disponibili nelle prossime settimane, a partire dall’applicazione ufficiale di Peeki, che accompagnerà gli utenti negli acquisti di tutti i giorni.

Ai microfoni di Radio Babboleo Davide Fenati, founder e ceo di Peeki

Capodanno ‘Made in S.Olcese’ ma…al Genovese. L’invito di Maurizio Lastrico

Un Capodanno a teatro ‘Made in Sant’Olcese (the Suinicon Valley)’. Ci sono gli indizi per dedurre che Maurizio Lastrico sarà nuovamente protagonista del (doppio) spettacolo di fine anno sul palcoscenico del Politeama Genovese con il suo show completamente rinnovato. In programma una doppia rappresentazione la sera del 31 dicembre (h 20.00-22.30) e repliche dal 2 al 4 gennaio.

INFO https://www.politeamagenovese.it/spettacolo/made-in-s-olcese-the-suinicon-valley/

Ma quali saranno gli ingredienti di ‘Made in S.Olcese’? Maurizio Lastrico lo ha raccontato a Radio Babboleo