11 Marzo 2022 – Babboleo

Giorno: 11 Marzo 2022

Caro carburanti, Pastorino (Leu): intervenire su Iva e accise

Il caro gasolio, mentre da lunedì si fermeranno le imprese dell’autotrasporto a livello nazionale, la questione legata all’oscillazione al rialzo dei prezzi dei carburanti e al loro contenimento arriverà al question time in Commissione Finanze alla Camera. “Intervenire su Iva e accise“, ha chiesto Luca Pastorino, deputato ligure di Leu che spiega: “È necessario un intervento del governo per frenare l’aumento del prezzo. Nelle ultime ore i rincari sono diventati preoccupanti. Una delle priorità è sterilizzare l’Iva sui rialzi dei prezzi dei listini dei prodotti petroliferi che deve essere combinata con una riduzione delle accise, alcune delle quali sono effettivamente inspiegabili”. Ascolta l’intervista.

Martedì vini piemontesi in trasferta a Genova

I vini Barolo, Barbaresco e Roero arriveranno a Genova Martedì 15 Marzo, allo Starhotels President di Corte Lambruschini, dove si terrà uno degli appuntamenti Go Wine più importanti dell’ anno.

L’ evento, dedicato alle espressioni del vitigno Nebbiolo in Piemonte, vedrà coinvolte diverse cantine, che allestiranno banchi d’ assaggio con lo scopo di comunicare le peculiarità di uno dei più importanti vitigni Italiani, nelle diverse denominazioni e territori situati sulle colline albesi.

All’ interno degli stand ci sarà la possibilità di effettuare degustazioni tematiche di livello, sia a favore degli enoappassionati, sia a favore dei professionisti del settore.

Per permettere ad un numero maggiore di persone l’ accesso al banco d’ assaggio la degustazione verrà divisa in 3 turni, ai quali sarà obbligatorio attenersi.

I clienti si potranno prenotare tramite il sito online “www.gowinet.it” oppure scaricando un modulo ed inviando una mail a stampa.eventi@gowinet.it.

Nel rispetto delle norme vigenti, per poter partecipare all’ evento bisognerà essere muniti di Super Green Pass.

Sede di Casapound imbrattata con le ‘Z’ dell’invasione russa. Genova Antifascista: “Denazificazione in corso”. È polemica

L’associazione Genova Antifascista ha pubblicato su Facebook una foto della saracinesca della sede genovese di Casapound, imbrattata con la Z, simbolo dell’invasione russa in Ucraina. “Denazificazione in corso”, scrive l’associazione, in chiaro riferimento al termine utilizzato dal presidente russo Putin per giustificare l’attacco.

Pioggia di polemiche social: gli stessi follower della pagina criticano il gesto. “Per ‘denazificare’ usate i simboli di un esercito guidato da un nazista? Bella scelta” scrive un utente. “Antifascisti dalla parte dei fascisti? Il mondo al contrario” scrive un altro utente, sotto il successivo post della pagina in sostegno al ‘Donbass Antifascista’. E ancora: “È uno scherzo o siete fuori di testa?”

Al momento non sono arrivate repliche da parte di Genova Antifascista, né Casapound ha commentato il gesto.