13 Giugno 2022 – Babboleo

Giorno: 13 Giugno 2022

TUTTA UNA LOTTERIA, alla Tosse il teatro come prevenzione e cura della dipendenza da gioco

Il palcoscenico come esperienza conclusiva di un percorso sulle dipendenze da gioco d’azzardo nell’ambito del progetto Game Over – L’azzardo divora. Martedì 14 giugno alle ore 19 nella sala Dino Campana del Teatro della Tosse va in scena lo spettacolo TUTTA UNA LOTTERIA, già proposto qualche settimana fa al Teatro del Ponente di Voltri.

Uno spettacolo a cura di Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse, in collaborazione con Regione Liguria, Alisa e Asl3, frutto dei laboratori teatrali utilizzati come
strumento pedagogico creativo per alcuni ragazzi del progetto MYSpace, che hanno contribuito attivamente con idee e proposte poi rielaborate per gli attori in scena, attraverso una tessitura comune condivisa tra ragazzi e adulti.
Teatro, arte e creatività come strumenti di prevenzione e di cura, per affrontare e conoscere un tema importante in modo semplice e accessibile a tutti, attraverso un percorso non convenzionale. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Dott. ssa Margherita Dolcino Psicologa responsabile progetto Myspace asl3 Genova

drammaturgia Amedeo Romeo
regia Antonio Tancredi
movimenti di scena Claudia Crivellari , Nicoletta Vaccamorta
Musiche Massimiliano Caretta
con Eleonora Bonaffino, Sara Carboni, Chiara Cecchi, Claudia Crivellari, Fulvia Gregori, Stefano Pizzorno, Donatella Rossi, Antonella Ruzza
Costumi Daniela De Blasio
a cura di Fondazione Luzzati Teatro della Tosse
in collaborazione con Regione Liguria Alisa Asl3

Turismo, 15 comuni del Savonese uniti per la promozione del territorio

Per la definitiva ripartenza del comparto turistico post-pandemia, quindici comuni del Savonese si sono uniti in un progetto per attirare visitatori italiani e non. Questo è l’obiettivo di Ligurian Riviera – Le Perle del Savonese, il nuovo progetto di valorizzazione turistica: un’offerta coordinata su tutto il territorio, unendo i punti di forza delle singole destinazioni attraverso la cooperazione.

“In questo contesto c’è stata anche una buona collaborazione sia da parte dell’amministrazione comunale, sia da parte degli operatori proprio per promuovere non più un unico comune, ma la provincia nel suo insieme, per avere una maggiore visibilità sul mercato italiano ed estero, dando una chance a quei comuni che non avevano un piano di promozione turistica, di poter usufruire comunque di una certa visibilità” spiega l’assessore al Turismo di Finale Ligure Claudio Casanova.

Per attirare i turisti ci saranno alcune novità, tra cui un servizio di booking: un portale web (www.visitligurianriviera.it) su cui scegliere le strutture ospitanti senza intermediazioni con i portali classici. L’altra novità è “Scappate 365”, una piattaforma che partirà alla fine della stagione estiva per le attività che rimangono aperte almeno 9 mesi l’anno, e che offrirà ai turisti un “Gusto Pass” con visite guidate e degustazioni gratuite in aziende del territorio. Aggiunta infine l’offerta della Tourist Card, che permette di usufruire gratuitamente dei trasporti pubblici per tutto l’anno.

A disposizione del turista infine l’app “Ligurian Riviera”, per ricevere notifiche su eventi e iniziative locali.

“Abbiamo trovato nella formula del progetto un valore aggiunto, e questo ha convinto quelli che all’inizio erano un po’ restii” conclude l’assessore.

Qui l’intervista integrale.