3 Agosto 2022 – Babboleo

3 Agosto 2022

Boom nel settore edile ma mancano operai specializzati

Grazie ai vari bonus che hanno messo in moto un ampio processo di riqualificazione , il settore delle costruzioni sta vivendo un periodo di grande espansione. Basti pensare alle grandi opere che già sono iniziate e a quelle che inizieranno: la nuova Diga del Porto di Genova, l’Aurelia di levante e ponente, la diga di Vado e tutte quelle dei progetti legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Dopo la pandemia il settore ha avuto un indice del +25% e quest’anno si conferma il trend” – racconta Federico Pezzoli, Segretario Generale Fillea Cgil Genova e Liguria – “un boom legato ai bonus 110%, alla rigenerazione urbana dei quartieri popolari e alle grandi opere, rallentato però dalla mancanza di manodopera in tutta Italia e più volte denunciato dalle associazioni datoriali“.

Proprio per far fronte a questo problema, ormai noto in tutta Italia, la Fillea Cgil lancia un appello a Regione Liguria per il coinvolgimento attivo attraverso il finanziamento di corsi di formazione dedicati a giovani, immigrati e personale espulso dai processi produttivi in modo da colmare la lacuna della mancanza di specializzazione e dare nuovo impulso all’occupazione. “In questo modo si risponderebbe alle esigenze delle aziende e di chi cerca lavoro, di chi lo ha perso e deve riconvertirsi e di chi, straniero, vuole integrarsi costruendosi un futuro migliore nel nostro Paese” – spiega Pezzoli -“Gran parte delle indicazioni europee promuovono azioni volte ad una crescita inclusiva e di qualità e volta alla riduzione delle disuguaglianze. Anche noi, in Liguria, potremmo fare la nostra parte“.

Presentata la 15ª edizione dell’Annuario Ligure dello Sport

L’Annuario Ligure dello Sport 2022, realizzato da Michele Corti e Marco Callai nell’ambito della 23ª edizione del progetto Stelle nello Sport, racconta in 400 pagine il mondo sportivo della Liguria. 1992 società sportive nella nostra regione, appartenenti a 44 Federazioni, 19 Discipline Associate, 15 Enti di Promozione e 19 Associazioni Benemerite. I protagonisti: atleti, tecnici, dirigenti e ufficiali di gara che mettono in movimnto le loro discipline sportive attraverso impegno, comeptenza, e soprattutto, grande passione. Questa edizione, la 15ª, vede in copertina alcuni protagonisti a 5 cerchi come Alice e Asia D’Amato (ginnastica), Viviana Bottaro (karate) e Francesco Bocciardo (nuoto paralimpico) insieme a tanti giovani talenti.

“Lo sport ha vissuto momenti di vra emergenza nel lungo periodo di pandemia, ma la forza di volontà e la tenacia nell’affrontare le competizioni, anche quelle piu difficili, hanno fatto si che il mondo sportivo potesse reagire ee lo ha fatto puntando su veri e propri talntni che hanno generato campionato, prima e podi” – sottolinea l’Assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro.

Questo è un appuntamento che ci permette di censire il movimento sportivo della Liguria – afferma Michele Corti – L’Annuario certifica tutti i numeri, i dati, i risultati, federazione per federazione e atleta per atleta. E’ stato un anno straordinario con le Olimpiadi e le Paralimpiadi estive di Tokyo, quelle invernali di Pechino, ci sono stati risultati importanti che i liguri hanno conquistato e sono tutti raccontati in questa nuova edizione“.

“Sfoglio questo annuario da quando sono piccola – scrive il neo Assessore comumale allo Sport Alessandra Bianchi – e mi ha accompaganata in tutta la mia carriera sportiva. E’ un onore essere qui alla sua presentazione”.