SIAP, Tavolo regionale sulla sicurezza mai pervenuto

Territorio infiltrato dalla criminalità organizzata, dove la povertà assoluta aumenta più che in tutto il nord-ovest ma il Tavolo regionale sulla sicurezza annunciato dal presidente Toti risulta mai pervenuto..

Le dichiarazioni di Roberto Traverso:

“In Liguria si parla sempre meno di politiche sulla sicurezza ma l’aspetto più preoccupante sta nel fatto che l’argomento non venga affrontato oggi per creare future condizioni sociali migliori per domani.

A tal proposito voglio sottolineare che sempre più spesso i poliziotti liguri si prodigano volontariamente ad aiutare anziani, clochard, profughi in cerca di aiuto, gesti sinceri, solidali che valorizzano il ruolo istituzionale svolto dalla Polizia di Stato anche quando gli organici sono in sofferenza anche a causa degli errori gestionali locali come ad esempio quelli denunciati dal SIAP nei confronti del Questore di Genova.

“Sicurezza” non significa solo prevenzione e repressione dei reati ma anche, servizi sociali, solidali e welfare.

La Liguria oltre ad essere una delle regioni del nord maggiormente infiltrate dalla criminalità organizzata di stampo mafioso è quella che in tutto il Nord Ovest d’Italia nel 2022 registra l’aumento maggiore di povertà assoluta: +8,5%.

Una Regione dove ci si concentra su progetti infrastrutturali ambiziosi, spesso mal calibrati, con investimenti economici super milionari ma non si investe su progetti finalizzati a ridurre l’insicurezza percepita che affligge in particolare le fasce sociali deboli ma anche le piccole imprese sempre più soffocate da logiche imprenditoriali sempre più appetibili alla criminalità organizzata.

La Regione Liguria del Presidente Toti aveva annunciato anche mediaticamente l’istituzione del Tavolo Regionale sulla Sicurezza attraverso l’ex Assessore Benveduti ma ad oggi sulla sicurezza tutti i buoni propositi continuano a restare nel cassetto visto che non ci sono notizie sull’attività di quel Tavolo ed in Liguria continua ad aumentare l’insicurezza percepita”.