Dicembre 2023 – Pagina 4 – Babboleo

Dicembre 2023

69 donne su 100 hanno subito molestie e violenze sul lavoro: lottare attraverso la formazione

Cento donne in Liguria. Di queste 33 sono state vittime di molestia, 24 di molestia sessuale e 12 hanno subito violenze, mentre solo le restanti 31 hanno dichiarato di non aver mai subito soprusi. Questi i dati allarmanti emersi dal questionario anonimo del CPO Uil Liguria cui è stato sottoposto un campione di 100 lavoratrici per parlare di violenze e molestie nei luoghi di lavoro. Gli autori 69 di cui 67 uomini e 2 donne: 30 superiori, 13 datori di lavoro, 7 colleghi e 19 utenti. “Dati sconcertanti che indicano una sottovalutazione del problema, spesso le donne molestate o abusate non hanno neanche percezione del torto subito”  – racconta ai microfoni di Radio Babboleo Martina Pittaluga,  coordinatrice regionale CPO UIL Liguria – “le donne hanno paura non solo di denunciare ma anche di rispondere ad un questionario anonimo. C’è ancora molto timore a raccontare cosa succede sul luogo di lavoro“.

Mobbing, calunnie, diffamazione, molestie verbali, body shaming. Da questi dati parte la volontà di formare le nuove generazioni per eliminare discriminazioni e sopraffazione di genere nei luoghi di lavoro. Questo l’obiettivo del percorso “Donne al lavoro: contrasto alle discriminazioni per il benessere nei luoghi di lavoro” promosso dal coordinamento regionale delle Pari Opportunità e delle Politiche di Genere della Uil Liguria per discutere di comportamenti misogini, integrazione tra i generi, valorizzazione e pari opportunità. “L’obiettivo quello di formare per riconoscere le discriminazioni sui luoghi di lavoro e approfondire con esperti del settore, da avvocati a giuslavoristi, giornalisti e psicologi” – continua Martina Pittaluga – “molte lavoratrici non riconoscono neanche di essere discriminate o violentante anche dal punto di vista psicologico perchè permeate da una cultura che per prime ci fa sentire il senso di colpa“.

Oggi l’ultima giornata di incontri per il percorso di formazione: “ultimo giorno di discussione, in un giorno molto triste per l’Italia, giornata dei funerali di Giulia Checchettin”.

L’intervista integrale alla coordinatrice regionale CPO Uil Liguria Martina Pittaluga

Trenitalia winter experience 2023: le novità dell’orario invernale per Genova

Al via dal 10 dicembre il nuovo orario invernale di Trenitalia che prevede diverse novità ed agevolazioni per la popolazione ligure.

Tornano gli Intercity Giorno che, nelle giornate di sabato e domenica collegano Genova direttamente a Bardonecchia e viceversa. L’Intercity 500 parte alle ore 6.56 da Genova Piazza Principe per arrivare a Torino Porta Nuova alle 8.45 e proseguire con fermate nelle stazioni di Bussoleno (ore 9:48), Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere (ore 10.13) e Bardonecchia alle ore 10.25. L’Intercity di ritorno parte da Bardonecchia alle 16.35, ferma a Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere alle ore 16.48 e a Bussoleno alle ore 17:14 per arrivare nel capoluogo genovese alle 20:02.

Inoltre, confermata l’offerta dei 6 Frecciargento e 10 Frecciabianca al giorno che collegano Genova con Roma e i 2 Frecciarossa al giorno tra Genova, Milano e Venezia.

Il Polo Passeggeri propone un servizio sempre più intermodale grazie alla possibilità di acquistare, tramite l’App di Trenitalia, con un solo click, i biglietti di treni, bus, navi e parcheggi del Gruppo Ferrovie dello Stato per pianificare un viaggio “door-to-door”.

Anche in Liguria aumenta il numero dei viaggiatori che scelgono il  collegamento “Genova Airlink”, che offre ai viaggiatori la possibilità di recarsi da qualunque stazione d’Italia all’Aeroporto di Genova Cristoforo Colombo acquistando un unico titolo di viaggio sui canali di vendita Trenitalia con interscambio tra treno e bus presso la stazione di Genova Sestri Ponente.

Sempre graditi anche i Link del Regionale treno + bus o battello per raggiungere le perle della Liguria come San Fruttuoso con il servizio San Fruttuoso Link, in un unico biglietto raggiungendo Punta Chiappa e la Baia di San Fruttuoso con interscambio treno/battello a Camogli oppure, grazie al servizio combinato del Regionale + bus, in collaborazione con TPL Linea, visitare Bergeggi, Noli e Torre del Mare, dalla stazione ferroviaria di Savona o Varigotti e Finalborgo dalla stazione di Finale Ligure Marina.

Giornata mondiale contro l’AIDS, Anlaids Liguria: “la conoscenza abbatte le barriere”

World AIDS Day 2023. Numeri stabili per le diagnosi di Hiv in Liguria, ma ad allarmare le diagnosi tardive: cresce infatti il numero di persone che scoprono l’infezione tardi.

Sempre di più le diagnosi tardive, significa che le persone che si infettano lo scoprono in stato avanzato, e la ragione principale della tardività è legata allo stigma e alla paura che ruota attorno alla tematica” – racconta ai microfoni di Radio Babboleo l‘avv. Maria Viscoli, componente del consiglio direttivo di Anlaids Liguria e nazionale, associazione che si propone come primo accesso per fare test, ma anche rispondere alle domande sulla tematica – “al nostro checkpoint si presentano spesso giovani, più attenti alla loro salute sessuale e consapevoli di doversi prendere cura di questo aspetto della loro salute“.

Proprio per abbattere le barriere, informare, sensibilizzare e prevenire, Anlaids Liguria ha organizzato due serate di incontri e dibattiti presso i Giardini Luzzati di Genova, con approfondimenti sul tema della salute sessuale, tenuti da professionisti del settore, e con momenti di intrattenimento come spettacolo di stand-up comedy e un dj set.

L’intervista integrale all‘avv. Maria Viscoli, componente del consiglio direttivo di Anlaids Liguria e nazionale