5 Gennaio 2024 – Babboleo

5 Gennaio 2024

 Meteo, tempo di bilanci per il 2023 in Liguria

L’anno 2023 in Liguria è stato meno siccitoso del 2022, specialmente durante la stagione autunnale, merito di una sequenza di passaggi perturbati provenienti dall’atlantico che hanno portato piogge abbondanti su gran parte della regione, con maggiore insistenza su centro e levante. Durante il corso dell’anno si sono registrate in Regione nove allerte arancioni per pioggia e/o temporali, una per neve; sette le allerte gialle per pioggia e/o temporali, un paio per neve; continua la mancanza di neve sulla costa.

Il fenomeno meteo ligure più rilevante registrato nel 2023 è stata la tempesta Ciaran, avvenuta nelle giornate tra il 3 al 5 novembre, che ha colpito duramente il levante ligure con mareggiate molto intense e danni ingenti. Per quanto concerne la stagione più calda, focalizzandosi sui dati storici del capoluogo ligure,  il 2023 si attesta al 2° posto come anno più caldo dal 1963 (subito dietro il 2022) con una temperatura media annua pari a 17,6 gradi.

Il picco della colonnina di mercurio è stato di ben 41,3 gradi, raggiunti il 21 e il 22 agosto a Riccò del Golfo, Padivarma (Provincia di Spezia) e ad Ellera (provincia di Savona ). La Liguria nel 2023 è stata interessata da parecchie ondate di calore (6 a partire già da inizio giugno) in estate, ma anche in autunno sono state catalogate temperature sopra la media stagionale.

Tra la fine di ottobre (a partire dal 18 ottobre) e l’inizio di novembre (tra il 2 e il 3 novembre) si è verificata una parziale ripresa del “maltempo”, che ha temporaneamente ridotto il deficit idrico caratteristico anche delle prime tre stagioni del 2023.

Il mese di dicembre è stato caratterizzato da neve a bassa quota e temperature decisamente rigide.

Il 9 febbraio è stata la giornata più fredda del 2023, dove agli oltre 1800 metri di Poggio Fearza, in provincia d’Imperia, si sono raggiunti -12,1 gradi.

Questo secondo le analisi compiute da ARPAL, l’agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure.

Le befane con i trampoli atterrano al Winter Park

Prosegue l’edizione 2023-2024 del Winter Park che, in occasione dell’Epifania, stupirà i suoi ospiti con una bellissima sorpresa.

Alle 14.30 due befane sui trampoli e uno spazzacamino atterreranno tra le oltre cento attrazioni della nuova e suggestiva location di Ponte Parodi, per regalare dolci e divertimento a grandi e piccini.

«In questi giorni di festività – racconta Mattia Gutris, portavoce dello staff del Winter Park – continuiamo a far divertire in spensieratezza giovani, famiglie e bambini, sia con le nostre giostre, sia con eventi studiati appositamente come quello organizzato per l’Epifania. Le più di 100 attrazioni del Winter Park sono adatte sia per famiglie e bambini sia per chi cerca l’adrenalina. Questi ultimi – conclude – apprezzeranno sicuramente la nuova pista di Go Kart, una delle new entry di quest’anno insieme a un simulatore di realtà aumentata e all’Explorer». 

Al Winter Park di Ponte Parodi, fresco vincitore del “Lunapark Award 2023”, si accede unicamente dalla Darsena, in calata Ansaldo De Mari.

Sabato 6 gennaio 2024, sarà aperto dalle 10.30 a mezzanotte e sarà visitabile fino a domenica 14 gennaio 2024, dalle ore 15 alle 00.00 nei giorni feriali e dalle 10.30 alle 00.00 nei giorni festivi.

Sino a domenica 7 gennaio 2024 l’apertura seguirà l’orario festivo: 10.30 – 00.00.

Per ulteriori informazioni è attivo il centralino: 3403554757