21 Febbraio 2024 – Babboleo

21 Febbraio 2024

Incidenti sul lavoro, Maestripieri (Cisl Liguria): “Bisogna fermare questa scia di sangue”

Cisl Liguria ha organizzato per settimana prossima un presidio regionale davanti al Palazzo della regione a seguito delle diverse assemblee che in questi giorni si stanno tenendo sul tema della mobilitazione nazionale Cisl contro gli infortuni e le morti sul lavoro.

L’appuntamento è quindi fissato per lunedì 26 febbraio alle ore 16.00 davanti al Palazzo della Regione.

È intervenuto sull’argomento Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Liguria, dichiarando: “Tutti devono mettere in priorità l’impegno di fermare questa scia di sangue, nell’occasione presenteremo il nostro documento di proposta per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro”.

Al Teatro della Tosse “Giovinette, le calciatrici che sfidarono il Duce”: la vera storia della prima squadra di calcio femminile.

Una storia poco conosciuta che racconta lo sport come bandiera di libertà e diritti, qualla raccontata dallo spettacolo, tratto dal romanzo della giornalista genovese federica Seneghini e dai saggi di Marco Giani “Giovinette, le calciatrici che sfidarono il Duce”, in scena da giovedì 22 a domenica 25 febbraio alla Sala campana del Teatro della Tosse di Genova.

1932. Decimo anno dell’era fascista. Sulla panchina di un parco di Milano un gruppo di ragazze lancia, per gioco, quasi per sfida, un’idea: giocare a calcio.

Con la condizione di non giocare in pubblico, di indossare le gonne e non i pantaloncini e tante altre bizzarre limitazioni volte a preservare le capacità riproduttive delle giocatrici, nasce così la prima squadra italiana di calcio femminile e, con essa, ha inizio una piccola epopea raccontata con ironia e leggerezza da un trio di attrici, Federica Fabiani, Rossana Mola, Rita Pelusio, pronte a mostrarci come lo sport possa diventare uno strumento efficace nella lotta per la libertà e i propri diritti.

Tra amicizia, gioco, vittorie, umiliazioni, alleati inaspettati e nemici irriducibili, le avvenure delle tre coraggiose “giovinette” ci regalano la storia di una sfida del loro tempo, uno sguardo sul nostro passato che diventa riflessione attualissima su pregiudizi e ingiustizie ancora pericolosamnete presenti.

Oltre allo spettacolo ci saranno due momenti di approfondimento:

Giovedì 22 febbraio dopo lo spettacolo, in sala Dino Campana,
la compagnia incontra il pubblico con MASSIMO BISCA Presidente ANPI GENOVA, Segreteria e Comitato Nazionale ANPI, ARIANNA CESARONE Vicepresidente ANPI GENOVA, referente per il coordinamento Donne ANPI Genova, membro del Comitato Nazionale ANPI.
Conduce l’incontro DOMENICO FERRARI autore del libro su Armando Vezzelli (ARMANDO – a cura di Audrey Edizioni Resistenti) e drammaturgo dello spettacolo.

Venerdì 23 febbraio, ore 18, foyer Tonino Conte, la compagnia incontra il pubblico con MARA MORIN delegata regionale attività femminile FIGC MAURA FABBRI Nazionale italiana calcio, EMILIA BEANI presidentessa ZONTA CLUB, FEDERICA SENEGHINI autrice del libro “Giovinette. Le calciatrici che sfidarono il Duce”, MARCO GIANI storico, membro della Società italiana di Storia dello Sport e autore del saggio storico in calce al libro di Federica Seneghini.
Conduce l’incontro CATERINA GRISANZIO di UDI Genova.

INGRESSO LIBERO

Tutte le informazioni su date e orari dello spettacolo e per l’acquisto dei biglietti sono reperibili sul sito del Teatro Della Tosse: teatrodellatosse.it