“Progetto Crabs”: i granchi umani puliranno le coste del parco di Portofino – Babboleo

“Progetto Crabs”: i granchi umani puliranno le coste del parco di Portofino

Condividi questo Post

Proteggere la bellezza anche attraverso la cura dei particolari, e non solo. Prosegue così il progetto di pulizia delle coste, educazione ambientale e citizen science nel parco di Portofino, uno dei luoghi meglio preservati e ricchi di biodiversità della nostra penisola. Un insieme di attività che Outdoor Portofino, da quando è nata, porta avanti coinvolgendo esperti e realtà locali per diffondere una maggiore consapevolezza della natura e del territorio e i comportamenti per rispettarle.  Un progetto che va avanti dal 2011, ma che quest’anno a causa della pandemia da Sars-Cov-2 è stato messo a repentaglio a causa dei gravi tagli economici. Grazie a un bando di The North Face, la società sportiva ha ottenuto il supporto per andare avanti, trovando le risorse per lavorare concretamente sulle attività di ricerca, pulizia delle coste, monitoraggio e citizen science. Nasce oggi così CRABS: Cleanup Ricerca e Azione per la Biodiversità e la Salvaguardia. Il granchio (crab, in inglese) è l’animale che meglio rispecchia l’attività che si andrà a svolgere: come lui ci si muove nella fascia intertidale – appena sopra e appena sotto il livello del mare – per andare a ripulire la costa dai rifiuti. 

All’interno di CRABS, troviamo due diversi punti di forza: il Team e la Community. Outdoor Portofino sta dando vita in queste settimane al Crabs Team, ovvero a quel gruppo di esperti – persone qualificate, motivate e molto ben preparate – che sarà poi pronto all’azione ogni qualvolta ce ne sia il bisogno. Il team interverrà in quei tratti dell’area marina protetta difficilmente accessibili e nelle zone di riserve integrale grazie a speciali autorizzazioni. Pulizia delle coste, raccolta dati per i monitoraggi, attività di ricerca sono solo alcune delle attività che svolge il Crabs Team lavorando a stretto contatto anche con enti di ricerca (CNR, AMP, etc.).  Seguirà a questa prima fase del progetto, lo sviluppo della Crabs Community. Un insieme di iniziative partecipate dal pubblico con l’obiettivo di sensibilizzare al rispetto e alla conoscenza della natura e dei suoi ecosistemi. Vere e proprie attività di citizen science che prevedono anche il coinvolgimento di professionisti ambientali: monitoraggio e raccolta dati, raccolta rifiuti e azioni di cleanup, rilevazioni partecipate, osservazioni ambientali ed ecologiche. Outdoor Portofino è orgogliosa di poter elaborare – anche grazie a The North Face – un grande progetto che mira a coinvolgere e sensibilizzare le persone a comportamenti più sostenibili. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo