Il Ministero dell’Interno stanzia ulteriori 64 milioni per la messa in sicurezza della Liguria. Vinai: “Cifre importanti, ANCI aiuterà i comuni” – Babboleo

Il Ministero dell’Interno stanzia ulteriori 64 milioni per la messa in sicurezza della Liguria. Vinai: “Cifre importanti, ANCI aiuterà i comuni”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Buone notizie per 146 Comuni della Liguria: il Ministero dell’Interno ha stanziato altri 64 mln per finanziare progetti di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, investimenti di messa in sicurezza di strade e ponti ed efficientamento energetico di scuole e edifici pubblici. I fondi si aggiungono ai 74 milioni già stanziati a febbraio, per un totale di oltre 138 milioni.

“Sappiamo come le nostre strade e il nostro territorio siano fragili, soprattutto nei piccoli comuni, che sono i principali beneficiari di questi fondi” commenta il direttore di ANCI Liguria Pierluigi Vinai. “Il nostro compito è quello di dare una mano a questi comuni, perché la burocrazia è sempre in agguato: anche quando lo Stato dà fondi, spesso chi è senza una struttura adeguata per fare gli adempimenti necessari non riesce a rispettare i tempi”.

I Comuni beneficiari dell’ultima tranche devono confermare l’interesse a ricevere il contributo entro il 16 settembre.

L’intervista al direttore di ANCI Liguria Pierluigi Vinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo