Arriva “Azenetto”, un tram elettrico per assaporare le bellezze del Centro Storico – Babboleo

Arriva “Azenetto”, un tram elettrico per assaporare le bellezze del Centro Storico

Condividi questo Post

Asinello, o come direbbe un genovese “Azenetto“: è il nuovo tram elettrico lanciato da Confesercenti Genova, in collaborazione con I Trenini di Genova e Genova Golosa Local Guide. Un’idea nata per soddisfare cittadini, commercianti e turisti: un collegamento tra Carignano, Centro storico e Porto Antico.

Partenza in piazza San Lorenzo, direzione Campetto, Caricamento, Magazzini del Cotone, e poi si torna su verso Sarzano, girando attorno alla Basilica di Carignano, si scende per via Ravasco, passando poi da Porta Soprana, Piazza Dante, arrivando a De Ferrari e terminando la corsa nel punto di partenza, davanti alla Cattedrale. Un percorso per scoprire il Centro Storico genovese.

“Finalmente, dopo 5 anni siamo riusciti a portare a termine questo prodotto – dichiara Francesca Pescetto, vicepresidente vicaria di Confesercenti Genova –. Un progetto che collega la parte alta alla parte bassa della città, dunque Carignano alla zona del Porto Antico passando per il Centro Storico. È un progetto richiesto soprattutto dai commercianti, dedicato sia il turista che il genovese. È un’attrazione sia per grandi che piccini. Ci sono al momento 5 fermate, che in un secondo momento potranno essere ampliate a seconda delle esigenze e delle richieste.”

Completamente elettrico e dotato di 12 posti a sedere, lungo 5 metri e largo 1.80, “Azenetto” si inserisce nell’ambito del Piano Caruggi del Comune di Genova. Il percorso circolare che va a compiere sarà in funzione tutti i giorni dalle 10 alle 19. Una volta a bordo dei veicolo, sarà presente un Qr corde che, se inquadrato, si potrà scaricare in più lingue una guida storico-turistica sulle vie percorse.

“Una possibilità per fare ammirare le bellezze del Centro Storico – commenta la consigliera delegata ai Grandi eventi Federica Cavalleri – non solo ai turisti ma anche ai genovesi. Un modo per cercare di portare più gente all’interno del nostro bellissimo centro, e fargli conoscere la storia, la cultura dei nostri palazzi e delle nostre chiese, ma soprattutto delle nostre attività commerciali.”

“Siamo contenti, abbiamo lavorato molto a questo progetto con Confesercenti – aggiunge Paola Bordilli, assessore al Commercio del Comune di Genova -. È un modo sicuramente per visitare il nostro Centro Storico e le attività commerciali che lo animano, con la scoperta dei tanti negozi, in un modalità che va a soddisfare sia le richieste dei nostri cittadini, che dei tanti visitatori che nella nostra città ogni giorno sono presenti.”

Il costo del biglietto sarà di 10 euro per i non residenti e 5 euro per i cittadini genovesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo