“Diamanti Grezzi”, studenti della periferia in concerto a Genova – Babboleo

“Diamanti Grezzi”, studenti della periferia in concerto a Genova

Condividi questo Post

Seconda edizione per “Diamanti Grezzi”, il progetto innovativo che vede protagonisti i ragazzi della scuola del CEP e degli Istituti Comprensivi della Valpolcevera/Begato – quartieri periferici, spesso problematici e ad alta dispersione scolastica – che lavoreranno con l’Ensemble Vocale e gruppi d’insieme del Liceo Pertini, coadiuvati poi nel concerto al CEP del 1° giugno dall’Ensemble di Ottoni del Conservatorio Paganini di Genova.
Un progetto musicale condiviso dalle nuove generazioni promuovendo una divulgazione inclusiva, paritaria e in grado di coinvolgere persone di ogni età con l’obiettivo di sviluppare curiosità e offrire stimoli, valorizzando le diverse culture di appartenenza.

La cultura e la musica come mezzo di riscatto e di inclusione sociale di “avvicinamento del centro alla periferia” al centro della seconda edizione di “Diamanti grezzi”: concerti, eventi, incontri da maggio a dicembre 2024, che vedranno direttamente coinvolti i Municipi VII, VI e V della nostra città.

Il progetto è realizzato con il patrocinio e il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Liguria e del Comune di Genova.

Si comincia dal Municipio VII, Quartiere CEP, giovedì 30 e venerdì 31 maggio, dalle ore 10,30 alle 15,30, nel Plesso Aldo Moro, con il Workshop DIAMANTI GREZZI, Progetto Musica al CEP.I ragazzi avranno modo di collaborare con l’Ensemble Vocale del Liceo Pertini, già vincitore del Premio Abbado indetto dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, diretti dal professor Luca Dellacasa con il supporto di altri gruppi strumentali dello stesso Liceo. 
Dopo i 2 workshop, sabato 1° giugno alle ore 10,30, nei Giardini Nilde Iotti del Quartiere CEP, ci sarà il concerto DIAMANTI GREZZI nell’ambito del Progetto Musica al CEP e della festa del Quartiere.  Protagonisti l’Ensemble Vocale e gruppi d’insieme del Liceo Pertini, il BPMS Trombone Quartet del Conservatorio Paganini, che si esibiranno insieme agli studenti dell’Istituto Comprensivo di Voltri 2.

Dopo il Progetto Musica al CEP, sarà la volta del Municipio VI domenica 22 settembre, con un concerto per violino e organo nell’Oratorio di N.S. Assunta d Coronata, in occasione del quale l’Associazione Anfossi farà restaurare l’antico strumento per renderlo perfettamente fruibile e godibile dalla popolazione locale. 

Infine, protagonista sarà il Municipio V Valpolcevera con il Progetto Musica in Valpolcevera, da settembre a dicembre 2024, che vedrà una serie di concerti e incontri propedeutici curati dall’Anfossi con i docenti selezionati e gli studenti degli Istituti Comprensivi della Valpolcevera/Begato, che si esibiranno con il BPMS Trombone Quartet del Conservatorio Paganini nel concerto finale di sabato 14 dicembre alla casa di Quartiere di Certosa. Sempre a Certosa, nella Casa di Quartiere, si terranno prima del 14 dicembre una serie di eventi musicali di elevata qualità e originalità per i programmi proposti, spesso in associazione a proiezioni video, con formazioni tutte under 35, dai genovesi Edera Trees Trio Jazz, all’Ecoensemble Duo con lo spettacolo Toy Piano Stories e al mdi quartetto d’archi, notissimi a livello nazionale e internazionale.

Il progetto è realizzato con il patrocinio e il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Liguria e del Comune di Genova grazie alla rinnovata collaborazione tra l’Associazione Anfossi, gli Istituti Comprensivi di Voltri 2, la Scuola della Pace della Comunità di Sant’Egidio Liguria e il “Comitato di quartiere Cà Nuova”.

Ascolta qui l’intervista a Roberta Miacola dell’Associazione culturale Anfossi di Genova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo