Ecco le Professioniste: a Genova nasce il primo gruppo di lavoro al servizio di una reale parità di genere – Babboleo

Ecco le Professioniste: a Genova nasce il primo gruppo di lavoro al servizio di una reale parità di genere

Condividi questo Post

Le Professioniste scendono in campo: nasce a Genova il primo gruppo di lavoro al servizio di una reale parità di genere in un confronto permanente tra Cittadinanza e Istituzioni. Si tratta del primo Tavolo di Lavoro costituito con l’obiettivo di diventare un organo strutturato e permanente, riconosciuto a livello istituzionale, metropolitano e regionale. Alla base l’esperienza decennale di Avvocate specializzate in ambito civile e panel, in materia di diritto delle relazioni familiari e delle persone, legate dal filo conduttore del pieno raggiungimento dell’uguaglianza di genere.

Tutela dei diritti della donna in ambito familiare, politico e sociale, eliminazione delle discriminazioni di genere anche in ambito lavorativo, prevenzione e supporto contro ogni forma di violenza: fisica, psicologica ed economica. Questi alcuni dei temi di intervento della rete nascente composta da professioniste che vengono chiamate a collaborare in sinergia. Una rete al femminile che riunisce figure professionali prestigiose e indipendenti che posiziona le donne al centro puntando a diventare un gruppo strutturato e di riferimento, riconosciuto a livello istituzionale a partire dalla città Metropolitana di Genova.

“Il titolo che abbiamo pensato per questa Tavola rotonda “Donne, lavoro, stereotipi. – Un percorso verso la parità ” è severo e programmatico. Come, oramai, a molti noto, nel nostro Paese il cammino verso una parità di genere è ancora lungo e tortuoso a causa delle resistenze a livello culturale, sociale e politico che persistono. Come di consueto amiamo partire dalla base: interrogarci, fare cultura. Sconcertanti sono i dati Istat raccolti nel 2019 che mostrano come le opinioni della popolazione su questi argomenti siano ancora molto arretrate. Ad esempio il 32% degli italiani ritiene che la carriera professionale sia più importante per un uomo che per una donna, ed il 31,5% che gli uomini non abbiano le stesse capacità di una donna nell’occuparsi della casa e delle faccende domestiche; per il 27,9% sono gli uomini a dover provvedere ai bisogni economici della famiglia. Ed ancora per il 12,7% degli uomini e il 7,9% delle donne, le accuse di stupro nella maggior parte dei casi sarebbero false”.– ha commentato Liana Maggiano, Delegata Nazionale AIAF – Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia ed i Minori – Liguria – e coordinatrice del Gruppo di lavoro nascente.

Di seguito l’intervista rilasciata a Babboleo News dall’avvocata Liana Maggiano, Delegata Nazionale Aiaf Liguria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo