I tanti volti del centro storico di Genova nelle audioguide digitali (gratuite) pensate dai genovesi

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Vivere e conoscere il centro storico di Genova, magari perdersi nei caruggi e poi ritrovarsi. Chi lo ha fatto lo ha trovato affascinante e sorprendente. Ma per conoscere davvero le storie che aleggiano tra queste vie è necessario fare una ricerca prima di partire per il proprio tour oppure partecipare a guide organizzate. E se la prima alternativa può essere (anche) noiosa, la seconda oggi è preclusa per le regole del distanziamento sociale.

Ma la tecnologia aiuta. E proprio nelle ultime settimana sulla piattaforma izitravel.it, il portale gratuito delle audiogiude, è possibile andare alla scoperta del centro storico genovese, facendosi raccontare tante storie.

L’iniziativa è del circolo culturale fondazione Amon, ma anche di varie guide turistiche e gruppi teatrali che si sono prestate a raccontare a loro modo il territorio.

Come funziona? Molto semplice: basta andare sul portale di izitravel o, ancora meglio, scaricare la app. Il geolocalizzatore individuerà la posizione dell’utente e gli proporrà una serie di percorsi nel centro di Genova legati a diverse tematiche. Ci sono, ad esempio, i “Ghost tour” e “Mistery tour” (di Marco Pepè e Roberta Mazzucco) entrambi dedicati alle leggende, il tour “Vietato ai minori” (di Marco Pepè, Sophie Lamour, Graziella Martinoli e Lucia Vita) che racconta il mestiere più antico del mondo, ma anche il “tour in genovese nella Genova medioevale” (di Claudio Pittaluga) e il percorso sulla Genova che non c’è più “Portoria quartiere perduto” di Roberta Mazzucco.

Ad ogni tappa l’app Izitravel proporrà un racconto sia con una spiegazione vocale, ma anche scritta a beneficio dei non udenti. Perdersi nei caruggi di Genova, così, non sarà così frequente (avendo a disposizione la mappa), ma diventerà molto più divertente e interessante.

Per il futuro, tra l’altro, sono in cantiere altri tre tour: “Liguria mistery tour in auto da levante a ponente” (a cura di Marco Pepè), “I personaggi della massoneria genovese” (a cura di Paolo Di Cara), “Angoli nascosti da Castelletto al Carmine” (di Roberta Mazzucco).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo