In crescita il settore dell’alimentare, gli italiani e i genovesi però comprano di più nei discount

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Secondo l’annuale studio di Coldiretti, crescono le vendite al dettaglio nell’alimentare che segnano un aumento del 2,2% rispetto a novembre dell’anno scorso, in netta controtendenza rispetto l’andamento generale, nonostante le difficoltà del mercato incontrante a causa della pandemia. Nei primi undici mesi del 2020 si è registrato un miglioramento del 3,3% del settore delle vendite alimentari. “Va sottolineato – afferma la Coldiretti – come specchio della crisi generale, che l’incremento più significativo l’hanno avuto i discount alimentari segnando un segno “+” di 10,7 punti percentuale rispetto a novembre 2019, in crescita anche le piccole botteghe alimentari e l’alimentare della grande distribuzione rispettivamente con un +3,2% e +2,5%”. “Questa situazione – continua la Coldiretti – evidenzia la difficile situazione che in cui si trovano causa covid, le famiglie italiane che per risparmiare orientano le proprie spese su canali a basso prezzo. A sostenere questi dati è anche il crollo dei consumi fuori casa come bar, ristoranti e mense”, conclude la Coldiretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, eventi, spettacoli: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive solo per gli iscritti alla Newsletter Babboleo!

Iscriviti Ora, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo