Microcellulari e grappa ‘fatta in cella’: doppia operazione della Penitenziaria a Genova – Babboleo

Microcellulari e grappa ‘fatta in cella’: doppia operazione della Penitenziaria a Genova

Condividi questo Post

Doppia operazione della polizia penitenziaria nel carcere di Marassi, a Genova.

Ieri pomeriggio , dopo una perquisizione presso il quarto piano della seconda sezione (detenuti definitivi) , in una cella occupata da detenuti sudamericani la Polizia Penitenziaria ha rinvenuto un telefono cellulare di ultima generazione e due secchi pieni di frutta macerata , pronta a diventare “grappa”.

Nelle Sale colloqui, invece, la Polizia Penitenziaria ha scoperto, durante il colloquio tra un detenuto di origine africana con la sua convivente italiana, un passaggio di due microcellulari, molto probabilmente nascosti nelle parti intime della donna italiana e rinvenuti nella bocca del detenuto. Entrambi sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

“Un’operazione professionale” spiega Fabio Pagani, del sindacato Uil di polizia penitenziaria. “Complimenti a uomini e donne della Penitenziaria, sempre più soli a gestire queste situazioni. A livello nazionale mancano 18.000 unità: se non cambiano le cose, le carceri diventeranno dei colabrodo”.

Fabio Pagani, segretario ligure del sindacato Uil di Polizia Penitenziaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Recensioni Cinema

SICCITA’, la recensione di Maria Francesca Genovese

Babboleo.it presenta le recensioni del critico cinematografico Maria Francesca Genovese sulle principali proposte e novità cinematografiche del periodo. Il film di questa settimana è SICCITA’.

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo