Nuovo morto sul lavoro a Borghetto, Tafaria (Filca Cisl):”Fermiamo questa carneficina”. – Babboleo

Nuovo morto sul lavoro a Borghetto, Tafaria (Filca Cisl):”Fermiamo questa carneficina”.

Condividi questo Post

Diciannove le morti sul lavoro dall’inizio dell’anno in Liguria. “Fermiamo questa carneficina quotidiana”, le parole di Andrea Tafaria, segretario generale Filca Cisl Liguria a seguito dell’ennesimo incidente mortale.

E’ successo a Borghetto Santo Spirito, nel savonese, dove un operaio che stava lavorando in un cantiere all’interno di un condominio in via De Amicis è precipitato da un ponteggio. L’uomo, un 61enne di origini straniere, è caduto dal quarto piano dell’edificio per un’altezza di circa 10 metri.

Per l’uomo, nonostante i tentativi di soccorso, non c’è stato nulla da fare.

Si tratta del 19° caso in Liguria da inizio anno che porta la regione ad essere l’unica regione del nord Italia dove gli infortuni mortali sul lavoro aumentano con una media di due vittime del lavoro al mese

Questa le parole del segretario generale Filca Cisl Liguria Tafaria a Radio Babboleo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo