Ospitalità extralberghiera, GAL proroga bando per strutture genovesi

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Il CdA dell’Agenzia di sviluppo GAL Genovese, ha approvato la proroga del bando all’ospitalità extralberghiera finalizzato alla creazione di nuove strutture ed alla riqualificazione di quelle esistenti. La scadenza è stata prorogata al 31 gennaio 2021, inizialmente prevista per il 1 dicembre.

“In questa situazione di crisi la possibilità di poter posticipare di due mesi la presentazione delle domande vuole essere un sostegno al territorio che sceglie di investire e scommettere su di sé” commenta Alessandra Ferrara presidente dell’agenzia.

Gli investimenti prevedono un finanziamento di 10.000 euro per attività di riqualificazione, attraverso la realizzazione di servizi e spazi dedicati all’outdoor, 40.000 euro per interventi destinato a CAV, affittacamere e rifugi alpini e 25.000 euro per i B&B. Possono anche presentare domanda i privati non aventi natura di impresa, piccole e medie imprese turistiche, associazioni culturali ed escursionistiche relativamente alla creazione di rifugi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Tecnologia

L’Associazione Culturale Pasquale Anfossi riparte

Sabato 8 maggio 2021, alle ore 19, l’Associazione Culturale “Pasquale Anfossi” inaugurerà la stagione primaverile con una conferenza stampa di presentazione dell’intera rassegna Primavera e Autunno 2021,

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo