Rinviati gli aumenti sui treni regionali della Liguria

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Il 1° gennaio 2021 non ci sarà alcun aumento delle tariffe dei treni regionali in Liguria, che rimarranno dunque invariate. La giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Trasporti Gianni Berrino, ha infatti deliberato di rinviare l’aumento dei biglietti che, per quanto previsto dal contratto di servizio tra Trenitalia e Regione, sarebbe scattato con il nuovo anno.

La giunta della Regione Liguria ha, inoltre, approvato la quantificazione delle penali da applicare a Trenitalia per il mancato rispetto degli obblighi previsti dal contratto di servizio per i servizi di trasporto ferroviario del 2019.

“Si tratta di una decisione doverosa vista l’attuale situazione emergenziale che sta causando un impatto negativo sull’economia ligure, sulle imprese e sulle famiglie, compresi ovviamente gli utenti del trasporto pubblico regionale. Iniziare il nuovo anno con biglietti più cari sarebbe stato un duro colpo per tutti gli utenti – commenta l’assessore Berrino – e si è così deciso di utilizzare una parte delle penali, previste dal contratto medesimo, per rinviare gli aumenti previsti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Attualità

La giornata degli abbracci ai tempi del Covid

Oggi, 21 gennaio, è il NATIONAL HUGGING DAY: la giornata mondiale degli abbracci. Un gesto semplice ma che, purtroppo, ci manca da tantissimo tempo. Questa

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, eventi, spettacoli: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive solo per gli iscritti alla Newsletter Babboleo!

Iscriviti Ora, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo