Sicurezza stradale: meno incidenti per droga e alcol, aumenta però la piaga degli investimenti – Babboleo

Sicurezza stradale: meno incidenti per droga e alcol, aumenta però la piaga degli investimenti

Condividi questo Post

Tempo di bilanci per la campagna promossa dal Comune di Genova insieme ad Aci Genova e Università di Genova “Incidente? Pensaci prima!“, avviata il 29 aprile 2022 e che tutt’oggi prosegue sulle strade cittadine per prevenire e contrastare gli incidenti conseguenti l’utilizzo di droghe o alcool.

Una campagna di comunicazione, informazione ma anche formazione con lo scopo di costruire la consapevolezza del rischio stradale e incrementare le motivazioni ad una guida responsabile. “Infopoint e controlli capillari sull’assunzione di alcool e droghe alla guida per una maggiore consapevolezza del rischio” -ha detto l’assessore comunale alla Sicurezza Sergio Gambino – “siamo sulla giusta strada con un calo dei sinistri e degli incidenti gravi, ma soprattutto un calo delle sanzioni legate all’abuso di alcool nonostante un aumento esponenziale dei controlli etilometrici“.

Grande piaga quella degli investimenti nei pressi degli attraversamenti pedonali. “Maggiori presidi nei pressi degli incroci stradali con un’impennata delle sanzioni, del triplo rispetto allo scorso anno, ci aspettiamo poi un calo grazie all’aumento dei comportamenti corretti e una diminuzione dei sinistri” – continua Gambino – “Le sperimentazioni di tecnologie luminose per segnalare l’attraversamento del pedone come quella di Via Torti sono sicuramente utili per attirare l’attenzione degli autisti, ma serve anche attenzione da parte dei pedoni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo