Max Repetto

Max Repetto è un conduttore radiofonico e DJ di lungo corso, si occupa dell' ideazione e direzione artistica di eventi musicali e di spettacolo. Appassionato di dischi e libri, scrive di musica e spettacoli in Liguria e si dedica ad altri progetti editoriali.

Max Repetto

Michelangelo a Genova, l’arte che rincuora in un momento difficile

La grande arte è tornata protagonista a Palazzo Ducale in un momento difficile per Genova e per l’Italia. Ha preso il via e sarà visitabile sino al giorno di San Valentino, il prossimo 14 febbraio 2021, l’attesa mostra Michelangelo, Divino artista.

Serena Bertolucci, direttrice di Palazzo Ducale, spiega perché la mostra, che segue naturalmente i protocolli di sicurezza anti Covid 19, sia un importante contributo in un periodo così difficoltoso

All’interno della mostra sono eccezionalmente presenti due eccelse sculture in marmo di Michelangelo: la Madonna della Scala del 1490 e il monumentale Cristo redentore di San Vincenzo Martire di Bassano Romano. Il percorso espositivo propone disegni autografi e lettere, rime, e altri scritti originali, conservati per la maggior parte a Casa Buonarroti.

La mostra è visitabile dal martedì alla domenica con orario 10-19. Info e prenotazione biglietti www.palazzoducalegenova,it

Paganini…a nastro, il nuovo progetto del Gnu Quartet

Un ensemble genovese che con la sua qualità e originalità ha attraversato i più diversi generi musicali e collaborato con grandi artisti italiani. E’ il GNU QUARTET, il quartetto d’archi formato da Stefano Cabrera, Roberto Izzo, Francesca Rapetti e Raffaele Rebaudengo che, nei giorni del Paganini Festival, torna alla ribalta con un progetto legato al leggendario violinista genovese, Paganini-The rock album, distribuito per il momento su un supporto davvero particolare, il nastro magnetico su bobina. Raffaele Rebaudengo ci ha raccontato i particolari di questo lavoro

Dal 2006 il GnuQuartet ha realizzato sei album, con brani originali e rielaborazioni, e collaborato alla realizzazione – in fase di scrittura, arrangiamento e registrazione – di moltissimi lavori discografici, colonne sonore cinematografiche e sigle televisive. Il gruppo ha centinaia di concerti alle spalle in Italia e in giro per il mondo, dal Messico alla Francia, dalla Corea alla Spagna, partecipazioni a programmi televisivi e radiofonici – Che tempo che fa, Quelli che il calcio, X Factor, Parla con me, Domenica in, Il Tornasole– e a grandi festival internazionali: Festival di Sanremo 2011, European Jazz Expo, Sildajazz Festival di Haugesund, Carinthian Summer Music Festival, Venezia Jazz, MITO Settembre Musica, Festival del Mediterraneo, I Suoni delle Dolomiti, Primo Maggio 2009 con Afterhours, 2010 con Baustelle, 2012 come solisti accompagnati dalla Roma Sinfonietta, 2013 con A rock orchestra, un progetto di Vittorio Cosma. Nell’estate 2013 sono stati ospiti dei Negramaro a San Siro e all’Olimpico.

Nel Maggio 2011 è uscito in Italia “Something Gnu” – prodotto da Bonsai Music e distribuito in Italia da Egea –  fra jazz e sperimentazione. Ad Ottobre dello stesso anno è uscito in Francia e nel resto d’Europa.Il 10 Aprile 2013 è uscito in digitale per Believe Digital“muse_ic GnuQuartet play Muse” un lavoro tratto dall’omonimo spettacolo multimediale dedicato alla riscoperta della musica dei MUSE, tra classica ed elettronica. Nel mese di Aprile 2014 è uscito in Messico, Corea ed Italia l’EP “Karma che traghetta le sonorità degli Gnu verso il rock progressivo. Nel Dicembre 2016 gli Gnu presentano “Untitled” il primo disco interamente composto da composizioni originali. Il 24 Aprile 2018 prende forma il nuovo progetto “80vogliadiGnu”, un progetto discografico lungo un anno in 52 puntate, un concerto da ballare accompagnati da un quartetto – roba che non si sentiva dai tempi del Minuetto, uno sguardo divertito sulla musica più popolare ed evocativa dell’ultimo decennio analogico.

Queste le principali collaborazioni artistiche del Gnu Quartet

Negramaro, Simone Cristicchi, Francesco De Gregori, Gino Paoli, Niccolò Fabi, Arisa, Baustelle, Samuele Bersani, Motel Connection, Afterhours, Giorgio Conte, Dolcenera, Piercortese, Diodato, L’Aura, New Trolls, PFM, Gianni Morandi, Malika Ayane,  Vittorio De Scalzi, CAST, Oscar Prudente, Giua, Federico Sirianni, La Crus, Samuel & Boosta from Subsonica, Gabriele Mirabassi, Francesco Bearzatti, Norchestra, Mario Arcari, Neri Marcoré, Claudio Gioé, Ferruccio Spinetti, Flavio Boltro, Giuliano Sangiorgi, Meg, Morgan, Antonella Ruggiero, Sarah Jane Morris, Jovanotti, Claudia Pastorino, Mario Venuti, Carlo Fava, Pacifco, Rachel Flowers, Sungha Jung.

Saverio Raimondo a viso aperto, anzi no! Live a Stradanuova

I suoi irriverenti editoriali televisivi, e non solo, lo hanno reso popolarissimo e Saverio Raimondo farà irruzione sabato 24 ottobre sul palco del Teatro Stradanuova di Genova con Saverio Raimondo Live, uno show rinnovato dove brani del suo precedente spettacolo si mescolano a pezzi completamente nuovi che verranno proposti in anteprima assoluta.

In tempi difficili, dove c’è bisogno del potere salvifico della risata, Saverio Raimondo racconta le nostre vite quotidiane ai tempi del distanziamento.

Ecco l’invito di Saverio al pubblico di Radio Babboleo

Info e prenotazioni www.teatrostradanuova.it

Antonio fa cinquina. Al Genovese arriva ‘L’Ornano furioso’

Diventano cinque le repliche dello spettacolo L’Ornano Furioso di e con Antonio Ornano per consentire di assistere allo spettacolo in sicurezza nel rispetto della normativa prevista dalle Ordinanze Regionali. Lo show di Ornano andrà in scena al Politeama Genovese come previsto nei giorni venerdì 23 Ottobre e sabato 24 Ottobre e nelle nuove date di giovedì 29 Ottobre, venerdì 30 Ottobre e sabato 31 Ottobre 2020, alle ore 21.00.

Il pubblico già prenotato è stato redistribuito nelle cinque serate ricevendo comunicazione via mail o telefono, per informazioni e prenotazioni la biglietteria è aperta da lunedì a venerdì dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00 e risponde negli stessi orari ai Tel. 010.8393589 e 342.3237761 e a questo indirizzo mail : botteghino@politeamagenovese.it. I biglietti sono acquistabili anche attraverso i circuiti Ticketone e Happyticket.

Genova, città che resiste ma chiede risposte. Il libro di Donatella Alfonso e Luca Borzani

In una Genova che in questi anni ha dovuto, e deve, combattere contro il degrado dei quartieri, la tragedia del ponte Morandi e il Covid, la ‘resistenza’ è costituita da una rete di associazioni e di volontari che lavorano per arginare il disagio e dare nuova vitalità e prospettiva ai propri territori, offrendo nuove energie e proposte per la Genova dei prossimi anni.

“La città che resiste. Genova tra solidarietà, idee e attese irrisolte di Donatella Alfonso e Luca Borzani (edito da De Ferrari) raccoglie i reportage usciti sulle pagine genovesi de La Repubblica tra il 2018 e il 2019, ed apre un dibattito sull’attività del volontariato e dall’associazionismo ini una città che, a fronte di attese irrisolte e soluzioni sospese, chiede risposte urgenti e concrete. I due autori raccontano il libro a Babboleo.it

La presentazione di Donatella Alfonso

La presentazione di Luca Borzani

Balasso e Ferrini a teatro e Goldoni diventa contemporaneo

La nuova stagione del Teatro della Corte – Ivo Chiesa di Genova propone da martedì 20 ottobre I Due Gemelli, rilettura di Natalino Balasso di uno straordinario testo di Goldoni, I due gemelli veneziani, esilarante commedia degli equivoci che gioca con l’amore, l’apparenza e l’essere, la verità e la bugia.

L’asse temporale viene però spostato di oltre due secoli, sino agli anni ’70 del Novecento, anni difficili in un’Italia in emancipazione dove l’attore e regista Jurij Ferrini si sdoppia nel duplice ruolo di Zanetto e Tonino, identici nell’aspetto ma opposti per idee e carattere, toccando temi scottanti con effetti irresistibilmente comici.

Ecco l’invito a teatro di Jurij Ferrini con un testimonial d’eccezione, lo stesso Ferrini in versione Primo Ministro.

I Due Gemelli sarà in scena dal 20 al 25 ottobre. In palcoscenico, insieme a Ferrini, Vittorio Camarota, Maria Rita Lo Destro, Federico Palumeri, Andrea Peron, Marta Zito, Stefano Paradisi 

Info e prenotazioni www.teatronazionalegenova.it

Teatro Stradanuova, una stagione tutta da ridere. In sicurezza

L’arte sopraffina della risata e il desiderio di offrire in un periodo difficile un momento di spensieratezza : è la mission del Teatro Stradanuova di Genova che inaugura una stagione al 100% di comicità, con l’applicazione rigorosa dei criteri di sicurezza in teatro e gli spettacoli proposti in doppia replica consecutiva in modo da permettere i giusti distanziamenti tra gli spettatori .

Si parte sabato 17 ottobre con lo show, già sold out, di Luca Ravenna e nelle settimane successive una raffica di protagonisti della comicità nazionale e ligure. Direzione artistica di Eleonora D’Urso che presenta la stagione al pubblico di Babboleo.it

Info e prenotazioni su www.teatrostradanuova.it

Una saga al femminile, al Duse arriva ‘Estate in dicembre’

Una storia al femminile dal sapore almodovariano che attraversa tre generazioni: è ESTATE IN DICEMBRE, commedia divertente e commovente che vede madri, figlie, nonne, alle prese con l’amore e la morte, le ribellioni e gli affetti, il dolore e i sogni. Un testo di Carolina África Martín Pajares. una delle più intense ed apprezzate autrici contemporanee.

La pièce andrà in scena dal 16 al 25 ottobre sul palcoscenico del Teatro Duse di Genova, protagoniste, dirette da Andrea Collavino, le attrici Fiammetta Bellone, Elsa Bossi, Sara Cianfriglia, Elena Dragonetti ,Alice Giroldini.

Elena Dragonetti racconta a Babboleo.it lo spettacolo, di cui è in preparazione anche un atteso sequel

Info e prenotazioni www.teatronazionalegenova,it

Torna Albissola Comics e il fumetto è servito!

Fumetti, una passione intramontabile che attraversa le generazioni e per tantissimi appassionati liguri e italiani torna un appuntamento imperdibile, quello con Albissola Comics. L’edizione 2020 del Festival internazionale del Fumetto e dell’Illustrazione si terrà sabato 17 e domenica 18 ottobre ad Albissola Marina, diffusa in gallerie d’arte, laboratori di ceramica artistica, appositi spazi espositivi realizzati nel centro storico e nel Museo di Arte Contemporanea MuDA.

Passeggiando tra i caruggi sarà possibile incontrare disegnatori e autori di personaggi entrati nell’immaginario collettivo come Dylan Dog, Tex, Diabolik, Topolino, Zagor, da Claudio Chiaverotti a Giancarlo Alessandrini, da Stefano Andreucci a Helena Masellis.

Il cast degli ospiti è vastissimo: Michele Rubini, Mauro Laurenti, Ediberto Edym Messina, Marco Torricelli, Alessia Martusciello, Francesco Dossena, Giovanni Talami, Nicola Genzianella, Paolo Bisi, Daniele Statella, Sergio GIardo, Gino Vercelli, Andrea Cavaletto, Pietro Gandolfi, Alberto Pizzetti, Moreno Chiacchiera, Christian Sartirana, Fabio Izzo, Elena Terzi, Fabrizio De Fabritiis, Valerio Gaglione, Ugo Verdi, Francesco Gaggia, Umberto Sacchelli, Kurt Vincenzi, Rossana Berretta, Silvia Bessero, Francesco Barbieri, Elena Pianta, Andrea Modugno, Alessandro Sidoti, Massimo Pini, Christian Canovi, Jacopo Ricci, Andrea Corbetta, Andrea Cuneo, Roberto Leoni, Luca Rossi, Simona Camera.

Confermato il mercato del fumetto nuovo, usato e da collezione lungo il porticato di Corso Bigliati. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

News e programma aggiornato su www.albissolacomics.it e sulla pagina Facebook ufficiale del Festival.

ART, la grande commedia contemporanea al Teatro della Tosse

Una delle commedie teatrali contemporanee più rappresentate a livello internazionale, ART, della drammaturga francese Yasmina Reza, è la nuova produzione della Fondazione Luzzati Teatro della Tosse ed inaugura la stagione dello storico teatro genovese.

Tradotta in trenta lingue e vincitrice del Premio Moliere, Art è una pièce crudele e divertente sull’amicizia, ambientata in un appartamento dove i tre protagonisti si confrontano sulla qualità artistica di un quadro completamente bianco, discutendo sul prezzo per il quale è stato acquistato da uno di loro. La discussione si trasforma gradualmente in un dibattito dai toni accesi sull’arte contemporanea e sfocia in un violento litigio che non riguarda più l’arte, ma il loro stesso rapporto.. I tre amici sveleranno così personalità complesse e nevrosi, arrivando ad incrinare, forse in modo irreparabile, il loro rapporto.

Diretto da Emanuele Conte e interpretato da Graziano Sirressi, Enrico Pittaluga e Luca Mammol ART, il cui debutto venne fermato dal lockdown la scorsa primavera, sarà in scena alla Tosse da mercoledì 14 a domenica 25 ottobre.

Per info e prenotazioni www.teatrodellatosse.it