Redazione Babboleo News – Babboleo

Redazione Babboleo News

Cinque Terre Card, Sindaco Riomaggiore: “Correttivi su tariffe, obiettivo sostenere Sistema-Parco e turismo su più giorni”

Turismo, contingentamento degli accessi e tariffe ferroviarie: dopo la protesta che ha visto scendere in piazza a Genova operatori economici e amministratori delle Cinque Terre per chiedere correttivi alle nuove tariffe ferroviarie delle Cinque Terre card, che prevedono rincari per i turisti, si ragiona sulle nuove misure per il controllo l’affluenza delle presenze in determinati periodi dell’anno. “Abbiamo chiesto alla Regione ormai da mesi una condivisione preliminare di questo progetto. I correttivi richiesti riguardano in particolare i cosiddetti ‘giorni rossi’ che prevedono i rincari più alti alle tariffe dei treni”, racconta Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore alle Cinque Terre. Tra le richieste quella di abbassare il numero delle giornate più care sul fronte tariffario: quelle inizialmente individuate erano 114 e ora sono scese a 104 in cui la card può arrivare ad un prezzo 32 euro giornalieri. “Siamo ancora in attesa di capire l’entità per esempio degli sconti sulle card da due o tre giorni. E’ fondamentale difendere il sistema-parco perché attraverso le Cinque Terre card vengono sostenuti tantissimi servizi a favore dell’agricoltura ma anche dei trasporti”. Ascolta l’intervista sul nostro sito.

Tre ospedali genovesi nella classifica delle migliori strutture stilata dalla rivista Usa Newsweek

Ci sono anche 3 ospedali genovesi nella classifica delle migliori strutture sanitarie stilata dalla rivista americana Newsweek. La classifica, divisa in due parti, prende in considerazione gli ospedali di 30 paesi al mondo da un lato e dall’altro elenca le migliori strutture in Italia. E’ in questa seconda parte che compaiono 3 delle principali strutture ospedaliere del capoluogo ligure. In particolare l’ospedale Policlinico San Martino di Genova che scivola in classifica comparendo per primo, alla posizione numero 25., ma perdendo 4 posizioni rispetto al 2023. 

Per trovare gli altri ospedali del capoluogo menzionati bisogna scorrere la classifica fino al 70esimo posto occupato dal Galliera di Genova, che migliora di 4 posizioni la sua performance precedente, e poi raggiungere l’87esimo posto occupato dal Villa Scassi di Sampierdarena, che nel 2023 figurava all’89esimo posto. 

“Emozioni del cuore”, l’evento su Lucio Battisti arriva a Genova

Sabato 2 marzo alle ore 21:00 si terrà a Teatro Govi a Genova uno spettacolo che vede come protagonista il famoso cantautore e compositore Lucio Battisti. “Emozioni dal cuore”, titolo dell’evento scelto nel 2018, sta a indicare i 20 anni dalla morte del personaggio e tutte le emozioni che le sue canzoni suscitano ancora oggi.

La serata sarà composta sia da parti raccontate che da canzoni, improntate a far scoprire i significati e le storie dei testi che stanno dietro alle canzoni di Battisti.

Il progetto nasce anche per ricordare l’importanza dell’influenza che questo personaggio ha avuto all’interno della musica moderna e per come si è evoluta lnegli ultimi 50 anni. “Si dice che è stato per l’Italia quello che per i Beatles sono stati per il mondo, prima di lui c’era un modo completamente diverso di scrivere la musica”- racconta Lorenzo Tagliaferro frontman del gruppo -“ha portato tutte le influenze americane e inglesi nella composizione italiana”

8 Marzo, l’ospedale genovese Galliera organizza visite ginecologiche gratuite per tutte le età

In occasione della giornata mondiale della donna che si celebrerà venerdì 8 marzo, l’ospedale genovese Galliera ha organizzato un’iniziativa dal titolo “Le stagioni della donna” che prevede visite ginecologiche gratuite per tutte le età, dall’adolescenza alla menopausa, dalle ore 9:00 alle ore 14:00 presso gli ambulatori di ginecologia (Padiglione B6, piano inferiore, ingresso da via Volta 8).

Al termine delle visite tutte le donne verranno omaggiate con un ramo di mimosa gentilmente offerto dal Rotary Club Genova San Giorgio, partner dell’evento.

Le visite sono libere, anche se è gradita la prenotazione al numero 010 5632090 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle ore 13:00 alle 15:00.

La struttura ambulatoriale di Ginecologia del Galliera prende in carico globalmente la salute della donna in ogni fascia di età e nel rispetto dei valori e della provenienza culturale di ciascuna. Ha ottenuto dall’ Osservatorio Nazionale Salute della Donna due “Bollini rosa” come ospedale vicino alle donne.

L’intervista integrale a Franco Gorlero, direttore Ginecologia e ostetricia del Galliera, su Radio Babboleo.

Narrativa per bambini, Ole Könnecke arriva a Genova

Ole Könnecke, famoso scrittore di libri per bambini e ragazzi arriva a Genova, in occasione dei tour e degli incontri che la città ospiterà, per presentare il suo nuovo libro “A tutta musica! Il metodo geniale per conoscere 50 strumenti in un colpo!”.

“Sarà un affascinante viaggio tra gli strumenti di un’orchestra, spaziando dalle melodie più dolci al ritmo travolgente delle percussioni”-afferma Martina Russo, giornalista della rivista “Andersen”-“Ole Könnecke è uno degli autori più interessanti del panorama dei libri per piccoli, ha vinto il premio Andersen nel 2020 come miglior libro fascia 0-6 anni con il libro Desperado per poi scrivere molti altri libri che sono entrati nel cuore dei piccoli lettori”.

Il libro verrà presentato oggi pomeriggio, 29 febbraio, alle ore 17:00 presso la Biblioteca Kora, in via delle Vigne 9r.

Gratuitamente sotto prenotazione all’indirizzo mail info@bibliotecakora.it e domani, 1 marzo, esclusivamente per le scuole primarie, alle ore 10:00 nella sala del Maggior Consiglio a Palazzo Ducale.

Genova, ritorna il camioncino green a Carignano, Castelletto, Oregina e Principe

Torna da domani – venerdì 1° marzo – il “Camioncino Green” AMIU a disposizione di tutti i cittadini nei quartieri di Carignano, Castelletto, Oregina e Principe, dove sono già presenti i contenitori ‘Smart’ della raccolta differenziata.

Per tutto il mese farà tappa nelle principali piazze, vie e luoghi maggiormente frequentati come un vero info-point itinerante in cui dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 saranno distribuiti i kit per l’organico oltre che informazioni generali.

Nei kit si troveranno il cestello traforato e una prima fornitura di sacchetti compostabili per fare a casa la raccolta differenziata del rifiuto organico.

Iniziativa per sensibilizzare i genovesi sui temi ambientali, il progetto delle Ecoisole serve per migliorare qualità e quantità dei materiali riciclabili.

Le postazioni dove si fermerà il camioncino green e il calendario completo di marzo è consultabile sul sito web di AMIU Genova.

“EUreka GenZ”, il progetto di Tatabox per avvicinare i giovani all’Europa

Conoscere l’Europa, raccontarla e farlo attraverso un podcast che possa arrivare ad altri giovani di età compresa tra 19 e 29 anni. Questo, e non solo, è l’obiettivo del progetto lanciato da Tatabox e co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito delle azioni di coinvolgimento dei cittadini nell’area della comunicazione in vista delle elezioni europee del 2024, quello di portare la Generazione Z, quella dei nuovi elettori, a raccontare la loro idea di Europa e di Unione Europea in vista delle elezioni che si svolgeranno dal 6 al 9 giugno prossimi.

EUreka GenZ è un progetto di comunicazione creato da giovani per raccontare l’identità europea in vista delle prossime elezioni, invitando quanti più ragazzi
e ragazze possibile a partecipare alle prossime elezioni con l’intento di portare alle urne la loro idea di Europa, la loro visione, le loro priorità.

Tatabox e il progetto “EUreka, ho scoperto l’Europa!” si pongono l’obiettivo di raggiungere questo scopo creando un podcast e proponendo un percorso di incontri rivolti ai giovani che aderiranno al progetto. Un percorso di incontri ai quali ci si dovrà iscrivere entro domenica 3 marzo. La prima fase del progetto sarà una fase di esplorazione e prevedrà una serie di cinque incontri attraverso i quali approfondire le tematiche sull’Unione Europea e il funzionamento del Parlamento Europeo. Nella seconda fase, una volta acquisite le competenze necessarie, si passerà a raccontare quanto appreso attraverso la formula del podcast attraversa una scelta di temi e ospiti, la scrittura delle puntate, la registrazione delle puntate stesse e la loro pubblicazione. Il terzo passaggio del progetto andrà di pari passo col secondo: alla pubblicazione del podcast dovrà seguire la sua diffusione via social per farlo arrivare a quante più persone possibile.
Il progetto “EUreka, ho scoperto l’Europa!” Portato avanti da Tatabox prevedrà anche un evento finale, la cui data (al pari di quelle legate ai cinque incontri) verrà comunicate in seguito.

L’intervista integrale ad Anna Loscalzo di Tatabox su Radio Babboleo.

Genova Capitale del Libro: Jhumpa Lahiri ambasciatrice dell’evento

Ancora appuntamenti nell’anno di Genova Capitale del Libro. Domenica 3 marzo alle ore 17,30 presso la Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale la scrittrice e traduttrice Jhumpa Lahiri, vincitrice del premio Pulitzer 2000 per la narrativa, all’incontro “Metamorfosi. Trasformazioni linguistiche, geografiche e stilistiche”, in occasione del quale è stata nominata ambasciatrice d’eccezione.

Fulcro dell’evento “Trasformazioni“, tema che nasce dall’esperienza personale della scrittrice, passata attraverso cambiamenti e adattamenti che l’hanno portata a diverse esperienze. I suoi numerosi scritti, caratterizzati da uno stile asciutto e da un’impronta fortemente autobiografica, improntati sull’indagine delle contraddizioni delle identità culturali prodotte dall’immigrazione, hanno fatto il giro del mondo, rendendola vincitrice di numerosi premi. Oltre che scrittrice, Jhumpa Lahiri è anche una traduttrice ed, attualmente, si sta occupando dalle Metamorfosi di Ovidio, che sta traducendo dal latino all’inglese.

Insieme a lei parteciperanno la scrittrice Ester Armanino e gli allievi della Scuola di Recitazione Mariangela Melato del Teatro Nazionale di Genova che leggeranno alcuni passi delle sue opere.

Sabato 2 marzo sarà anche possibile prendere parte ad un seminario di scrittura, tenuto da Lahiri, grazie all’iniziativa organizzata dall’ Officina Letteraria.

Quarto di secolo per “Stelle nello Sport”, nell’anno di Genova capitale europea

Compie 25 anni Stelle nello sport, il progetto nato per celebrare gli sportivi e promuovere le discipline meno conosciute. Un impegno destinato a crescere, con particolare attenzione al sociale con il crescente sostegno alla Fondazione Gigi Ghirotti ETS, al mondo della Scuola e a cittadini di “tutte le abilità”.

Oltre 1300 eventi organizzati, 460 atleti e 225 società sportive premiate con il coinvolgimento di ben 104.500 studenti e oltre 470 mila euro di fondi raccolti destinati alla fondazione Gigi Ghirotti ed altre importanti cause abbracciate nel corso degli anni. Il tutto nato nel 2000 per sostenere e valorizzare lo sport ligure e le sue eccellenze, promuovendo anno dopo anno la cultura e i valori di “tutti gli sport” con pari dignità. Una partecipazione cresciuta ogni anno in modo straordinario.

In 25 anni Stelle nello Sport è riuscita a diventare la principale vetrina di tutto lo sport regionale, dando voce e visibilità alle discipline meno conosciute e raccontando le grandi imprese degli atleti liguri in Italia e nel mondo” – commenta l’assessore allo sport di Regione Liguria Simona Ferro – “Stelle nello Sport negli anni ha permesso a migliaia di liguri di avvicinarsi a nuove discipline e società attraverso eventi, incontri, iniziative benefiche e soprattutto la grande Festa dello Sport organizzata al fianco di Porto Antico Spa”.

Nell’anno di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, “Stelle nello Sport” taglia il traguardo di un anniversario importante per una concomitanza che, sono convinta, non essere una semplice coincidenza – afferma l’assessore allo Sport e agli Impianti sportivi del Comune di Genova Alessandra Bianchi Stelle nello Sport promuove non soltanto le eccellenze agonistiche e l’operato di dirigenti e tecnici della nostra città e della nostra regione ma soprattutto promuove i valori intrinsechi allo Sport, gli stessi che sono alla base anche del nostro progetto come Capitale Europea dello Sport”.

Intanto al via oggi le votazioni per eleggere gli sportivi liguri dell’anno nelle tradizionali categorie (Rossoblucerchiati, Big, Junior, Green e Società), ma anche il Premio Fotografico Nicali-Iren, il concorso scolastico “Il Bello dello Sport” gli incontri nelle scuole con i Campioni e gli esperti su temi quali alimentazione, droghe, dipendenze.

Una vetrina importante per tutte le realtà, ma anche uno strumento per avvicinare i giovani allo sport, favorire integrazione e inclusione attraverso lo sport – racconta l’ideatore Michele Corti Siamo arrivati a festeggiare un compleanno davvero speciale e in 25 anni abbiamo fatto molta strada a sostegno dello sport ligure e voltarsi indietro oggi è emozionante e al tempo stesso stimolante”.

Appuntamento speciale il 4 aprile a Palazzo Ducale per festeggiare “25 anni di emozioni sportive” nella Charity Night delle Stelle dedicata alla Fondazione Gigi Ghirotti mentre il 23 maggio ci sarà il 25° Gala delle Stelle ad anticipare tre giornate straordinarie di Festa dello Sport che torna al Porto Antico dal 24 al 26 maggio mentre lo SportAbility Day illuminerà l’impianto Sciorba MySport il 28 settembre.

Come per tradizione grande attenzione al mondo della scuola. Lo scorso anno oltre 15mila gli studenti coinvolti e nel 2024, agli incontri con i Campioni nell’abito del progetto “Una classe di Valori” si affiancheranno le lezioni su alimentazione, abusi, dipendenze realizzate con il contributo scientifico di Villa Montallegro nell’ambito del filone #piùgustoperlavita. Novità il ritorno de “Il più veloce della città” gara rivolta agli alunni delle primarie e secondarie di primo grado che vivrà il suo atto finale a Villa Gentile il 24 aprile. Intanto già numerose le adesioni per l’Olimpiade delle scuole che si terrà venerdì 24 maggio alla Festa dello Sport, nel Villaggio Sportivo del porto antico. Ogni classe potrà sviluppare un proprio percorso di almeno 5 discipline sportive e alla fine tutti vincitori con un premio per ogni studente.

Le più prestigiose firme dello sport azzurro e internazionale partecipano all’Asta benefica delle Stelle sulla piattaforma www.memorabid.com/stellenellosport. Ogni settimana tanti cimeli originali e autografati vanno all’asta per la Ghirotti mentre il mondo sportivo ligure partecipa alla maratona benefica grazie alla “Lotteria delle Stelle” con una crociera Msc per 2 persone in palio (www.stellenellosport.com/charity). Obiettivo ambizioso è quello di superare i 45.000 euro donati nel 2023 alla Fondazione presieduta dal Prof. Henriquet.

Malattie rare, esperti e stakeholder a confronto a Genova per il benessere dei pazienti

Oggi – in occasione della giornata mondiale delle malattie rare che quest’anno si svolge il 29 febbraio – un evento dedicato organizzato da Asl3 a Palazzo della Meridiana di Genova. Appuntamento aperto alla cittadinanza, ma anche medici chirurghi e personale sanitario, in un confronto tra esperti e stakeholder.

In Italia sono 2 milioni i cittadini affetti da malattie rare che hanno nella maggioranza dei casi un impatto in età pediatrica e pazienti cronici che rappresentano – insieme agli anziani – i 2/3 delle richieste di prestazione e presa in carico.

“Numerosi passi avanti, ma possiamo fare ancora meglio. Ancora in pochi settori questi percorsi di presa in carico sono definiti” – racconta il direttore Asl3 e vicepresidente Federsanità Luigi Carlo Bottaro “Asl3 vuole investire in maniera importante sulla creazione di un’assistenza vera che preveda la presa in carico di tutte le necessità di un cittadino, non solo l’individuo affetto da malattia cronica”.

Oltre 9mila persone hanno ricevuto un’esenzione per Malattia Rara in Liguria, grazie alle attività delle quasi 200 unità operative distribuite su tutto il territorio regionale con Asl3 in prima linea nell’attività di diagnosi, trattamento e presa in carico di oltre cento tipologie di malattie rare che colpiscono tessuti connettivi, sistema immunitario, sistema nervoso, apparato cardiovascolare e respiratorio” – spiega il direttore della SC Reumatologia Asl3 Dario Camellino – “L’obiettivo dell’incontro è favorire l’integrazione ospedale-territorio alla luce del nuovo Piano Nazionale Malattie Rare e analizzare l’attuale situazione ligure, affrontando aspetti di governance e accesso”.