Cultura e Spettacoli

Liguria, un ciak dopo l’altro per cinema e tv

Nonostante il periodo difficile, in Liguria continuano a risuonare gli schiocchi dei ciak di importanti produzioni televisive e cinematografiche.

Per la prima volta un film indiano viene interamente girato in Italia e coinvolge anche la nostra regione. Si tratta di “Radhe Shyam” produzione per il grande schermo di cui sono protagoniste le star bollywoodiane Prabhas e Pooja Hedge, seguite sui social da milioni di follower. Dopo le riprese realizzate a Torino la troupe è in azione nel finalese nel suggestivo tratto di costa del Malpasso tante volte utilizzato in film e spot pubblicitari.

A Genova sono invece iniziate da qualche giorno le riprese di ‘Sopravvissuti‘ coproduzione internazionale di un mistery-drama in dodici puntate con protagonisti principali Lino Guanciale e Barbara Bobulova.

Le aree interessate sono quelle del Porto Antico il padiglione Jean Nouvel, e il Palasport della Fiera di Genova e le Marine dell’area fieristica. Le riprese dureranno circa sei mesi.

Gran finale di ‘MOGANO EBANO ORO’, ingresso simbolico a 1 euro!

Negli ultimi giorni di apertura della mostra “MOGANO EBANO ORO! Interni d’arte a Genova nell’Ottocento, da Peters al Liberty”, Palazzo Reale offre al pubblico l’opportunità di visitare l’esposizione, allestita nel Teatro del Falcone, al prezzo simbolico di 1€.

Sono esposti oltre 200 pezzi dedicati alla produzione di arredi e arti decorative a Genova nell’Ottocento, a partire dai mobili progettati e realizzati dal mobiliere inglese Thomas Henry Peters presente in città per trentacinque anni.

Un percorso organizzato per sezioni con arredi, dipinti, disegni e bozzetti, porcellane, maioliche, sculture, gessi e fotografie che permette di rivivere l’atmosfera della Genova risorgimentale.

Acquisto e prenotazione biglietti https://wticket1.wingsoft.it/biglietteria/listaEventiPub.do?lang=it&codice=REALE-MGE
Info e prenotazioni customerservice@wingsoft.it / +39010592158
Biglietteria di Palazzo Reale 349 8433808 / realeticket@wticket.it

E’ obbligatoriol’utilizzo della mascherina indossata per tutto il tempo di permanenza all’interno degli spazi espositivi.

Politeama Genovese, comunicazione sul rinvio degli spettacoli

Anche il Politeama Genovese, a seguito del DPCM del 24 ottobre 2020 che decreta la chiusura delle sale teatrali, è costretto a rinviare a data da destinarsi gli spettacoli programmati nelle prossime settimane.

Si tratta di “L’Ornano furioso” con Antonio Ornano, “Ritorno al futuro” con i Bruciabaracche, “Open” di Daniel Ezralow, “I nuovi mostri” con Enzo Paci, “Dizionario Balasso” con Natalino Balasso e “Ghost il musical”.

Non appena possibile il teatro comunicherà le nuove date degli spettacoli. I biglietti già venduti resteranno validi per le nuove date.

Per ulteriori info 010 8393589 info@politeamagenovese.it

I ‘diabolici’ Pivio & De Scalzi tornano con il nuovo film dei Manetti Bros.

Il loro marchio è garanzia di qualità e successo: torna alla ribalta la premiata (anzi premiatissima) ditta Pivio & De Scalzi, autrice di grandi colonne sonore televisive e cinematografiche.

L’ultimo progetto è legato ad una pellicola attesissima, Diabolik, l’adattamento cinematografico dei Manetti Bros del celebre personaggio dei fumetti con Luca Marinelli nei panni del Re del Terrore, Miriam Leone in quelli dell’affascinante Eva Kant, Valerio Mastandrea  nei panni dell’ispettore Ginko e la partecipazione di Claudia Gerini e Serena Rossi.

Aldo De Scalzi ci presenta il lavoro realizzato con Pivio per Diabolik, senza dimenticare il momento di grande difficoltà attraversato da tutto il settore dello spettacolo.

‘Genova e il giornalismo’, incontro online con Andrew Spannaus

Non si ferma e prosegue on line la rassegna Genova e il Giornalismo, promossa da Teatro Nazionale di Genova e Fondazione per la Cultura Palazzo Ducale Genova in collaborazione con Giglio Group. Il terzo incontro, in programma giovedì 29 ottobre alle ore 17, vedrà protagonista il noto giornalista e analista americano Andrew Spannaus che per primo previde la svolta populista negli Stati Uniti e la vittoria di Donald Trump.

Spannaus presenterà anche il suo nuovo libro L’ America post globale. Trump, il coronavirus e il futuro che analizza in quali direzioni potrà evolvere la società statunitense dopo il populismo e la pandemia.

L’incontro sarà condotto da Alessandro Giglio, Presidente del Teatro Nazionale di Genova e trasmesso in diretta online sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Teatro (il video resterà disponibile anche successivamente).

I prossimi ospiti di Genova e il giornalismo saranno Osvaldo Bevilacqua, storico autore e conduttore televisivo, il critico musicale Ernesto Assante, il giornalista e conduttore tv Marco Frittella, la giornalista e conduttrice tv Micaela Palmieri, Francesco Borgonovo, autore e commentatore politico televisivo.

www.teatronazionalegenova.it www.palazzoducalegenova.it

‘I luoghi del noir’, 53 autori per la nuova antologia di Fratelli Frilli Editori.

Vent’anni di una grande storia editoriale che ha collocato Genova e la Liguria al centro di indimenticabili racconti, indagini e personaggi nel segno del giallo. E’ l’avventura della Fratelli Frilli Editori, fondata due decenni fa da Marco Frilli e che vede ora al timone i figli Carlo e Giacomo che ogni anno rinnovano il ricordo del padre con un’antologia di racconti il cui quarto capitolo, intitolato ‘I luoghi del noir’ e curato da Armando D’Amaro, è in uscita in libreria e sulle piattaforme digitali.

Prefazione di Bruno Morchio, il papà di Bacci Pagano che Frilli lanciò verso il grande successo nazionale, e all’interno ben quarantanove racconti di cinquantatrè autori (alcuni sono in coppia) della scuderia Frilli insieme ad alcune interessanti ‘new entry’. Carlo Frilli presenta l’antologia al pubblico di Babboleo.it

Teatro Carlo Felice, annullati tutti gli eventi

Anche il Teatro Carlo Felice di Genova ha annullato le manifestazioni in programma nelle prossime settimane, ecco le comunicazioni dell’ente in merito a spettacoli e rimborsi.

”In ottemperanza al DPCM del 24 ottobre 2020, art. 1, comma 9, lettera m (“sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto”), il Teatro Carlo Felice di Genova annulla tutte le manifestazioni previste nel periodo di validità del suddetto decreto, ovvero dal 26 ottobre al 24 novembre 2020.

Tutti gli spettatori in possesso di biglietto o abbonamento per gli spettacoli programmati nel periodo in oggetto verranno rimborsati secondo procedure che saranno comunicate via e-mail e pubblicate sul sito e sulla pagina Facebook del Teatro.

Per qualunque informazione, si invita il pubblico a chiamare i numeri: +39 010-5381.224/226; oppure a scrivere a: voucher.biglietteria@carlofelice.it

Ultimi giorni al Ducale per Obey. Che realizza una storica copertina su ‘Time’

Rush finale a Genova per ‘The art of Shepard Fairey’ la mostra che Palazzo Ducale ha dedicato ad Obey, uno dei più iconici street-artist del nostro tempo. Sarà visitabile sino al 1° novembre. La visita segue i protocolli di sicurezza anti Covid-19 che prevedono il rispetto della distanza interpersonale tra i visitatori, l’accesso alla mostra è consentito a un numero di massimo 60 visitatori all’ora. È obbligatorio l’utilizzo della mascherina e la misurazione della temperatura all’ingresso. Info e prenotazioni su www.palazzoducalegenova.it

Ne frattempo Obey scrive un’altra pagina della sua storia artistica realizzando la copertina del nuovo numero del periodico statunitense ‘Time’ , che per la prima volta nella sua storia sostituisce il nome della rivista con la scritta ‘Vote‘, in riferimento alle imminenti elezioni presidenziali americane, ritenute dai suoi giornalisti un evento destinato a cambiare il mondo.

Michelangelo a Genova, l’arte che rincuora in un momento difficile

La grande arte è tornata protagonista a Palazzo Ducale in un momento difficile per Genova e per l’Italia. Ha preso il via e sarà visitabile sino al giorno di San Valentino, il prossimo 14 febbraio 2021, l’attesa mostra Michelangelo, Divino artista.

Serena Bertolucci, direttrice di Palazzo Ducale, spiega perché la mostra, che segue naturalmente i protocolli di sicurezza anti Covid 19, sia un importante contributo in un periodo così difficoltoso

All’interno della mostra sono eccezionalmente presenti due eccelse sculture in marmo di Michelangelo: la Madonna della Scala del 1490 e il monumentale Cristo redentore di San Vincenzo Martire di Bassano Romano. Il percorso espositivo propone disegni autografi e lettere, rime, e altri scritti originali, conservati per la maggior parte a Casa Buonarroti.

La mostra è visitabile dal martedì alla domenica con orario 10-19. Info e prenotazione biglietti www.palazzoducalegenova,it