Eventi – Pagina 5 – Babboleo

Eventi

Verso il 25 aprile, passeggiate resistenti e una mostra su Bisagno

Da un lato la prosecuzione di un progetto inaugurato a novembre 2021 e frutto della collaborazione tra le Anpi del territorio (“Martiri del Turchino” del Campasso, “Cioncolini-Musso” Sampierdarena e “Assone E. e i ragazzi della Lattanzi”di San Teodoro) e il Municipio Centro Ovest, dall’altro una mostra significativa allestita negli spazi dei voltini del Centro Civico Buranello. Nella marcia d’avvicinamento al 25 aprile, i quartieri di Sampierdarena e San Teodoro si preparano a vivere un vero e proprio viaggio attraverso la memoria della Resistenza con due appuntamenti itineranti, caratterizzati dalle “Passeggiate Resistenti”, e un’esposizione gratuita di dieci giorni dedicata al partigiano Bisagno.

Si parte martedì 19 aprile con l’inaugurazione, presso i voltini del Centro Civico Buranello di Sampierdarena, della mostra “La scelta di Bisagno” a cura della sezione Anpi “Cioncolini-Musso”. L’esposizione, gratuita e aperta al pubblico fino a venerdì 29 aprile, intende celebrare Aldo Gastaldi, nome di battaglia Bisagno, il maggior esponente del movimento della Resistenza italiana operante a Genova e una delle figure più fulgide della lotta di liberazione, primo partigiano d’Italia.

A completamento della mostra, giovedì 28 aprile alle 19 sarà proiettato il film di Diego Venezia “Marzo: Cronache di una vita” al Club Amici del Cinema, in via Carlo Rolando 15.

Il 21 e 22 aprile la riscoperta della memoria partigiana si sposterà invece sulle strade dei quartieri con il doppio appuntamento delle “Passeggiate Resistenti”. Un’iniziativa molto particolare che rientra nell’ampio progetto dei “Luoghi della Resistenza”: un percorso articolato, partito da oltre un anno, in cui le Anpi del territorio hanno prima mappato più di 60 luoghi nei quartieri legati alla Resistenza e successivamente, anche attraverso il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole, ne stanno sintetizzato la storia creando una documentazione fruibile in digitale attraverso la scannerizzazione di appositi QR codes. I codici, leggibili attraverso lo smartphone, sono stati stampati sia su delle mappe cartacee sia su delle targhe installate nei percorsi individuati.

“La Passeggiata Resistente è così di fatto l’ultimo atto di un grande lavoro sinergico portato avanti da tempo – sottolinea Anna Prini, presidente Anpi sezione Cioncolini-Musso – Il progetto negli ultimi mesi ha riscosso un grande successo e una costante partecipazione da parte di giovani, famiglie e cittadini. L’auspicio e l’obiettivo legati al futuro sono sempre gli stessi: allargare la mappatura a più quartieri possibili e, perché no, a tutta la città”.

“Socialità, riscoperta di luoghi simbolo dei nostri quartieri, cittadinanza attiva e custodia della memoria storica: c’è tantissimo contenuto all’interno del progetto e delle Passeggiate e come Municipio siamo felici di aver creduto sin da subito in questo percorso ideato dall’Anpi che stimola la cittadinanza attiva – commenta Monica Russo, assessore alla Cultura del Municipio Centro Ovest – La sinergia tra associazioni, volontari, cittadini e giovani è stato il mix vincente di un progetto che continueremo a supportare”.

Date e orari da segnare sul calendario (partecipazione gratuita): giovedì 21 aprile spazio alla “Passeggiata nella Resistenza a San Teodoro”, con partenza alle 9.30 da Piazza Pestarino a Piazza Dinegro; venerdì 22 aprile è invece in programma, con partenza alle 16dalla Chiesa di San Giovanni Bosco e San Gaetano, in via Carlo Rolando 15 a Sampierdarena, la “Passeggiata partigiana” in compagnia dell’associazione “Cercamemoria”.

‘Insieme per Sara’, spettacolo e comicità al Politeama Genovese in una serata a favore del Guscio dei Bimbi

Il Centro di Formazione Artistica di Luca Bizzarri, con la direttrice Lisa Galantini insieme all’associazione culturale Tecniche di Scena, vuole ricordare un’allieva speciale, Sara Canu, in occasione del primo anniversario della scomparsa.

Mercoledì 6 aprile, alle ore 21, allievi e maestri del CFA, insieme a tanti ospiti famosi, saliranno sul palcoscenico del Politeama Genovese per una serata di spettacolo e comicità, “Insieme per Sara”, per raccogliere fondi a favore dell’Associazione Maruzza, nata per sensibilizzare istituzioni e gente comune sull’importanza delle cure palliative e il valore dell’assistenza a domicilio o in hospice.

L’Associazione devolverà la somma raccolta a Il Guscio dei Bimbi, la realtà dell’ospedale pediatrico Gaslini di Genova, che accoglie bimbi e famiglie in appartamenti a loro dedicati.
“Insieme per Sara” è una serata di musica, danza, canto e comicità. Tra gli ospiti I pirati dei Caruggi, Andrea Di Marco, Soggetti Smarriti, Giua, Senso d’Oppio, Andrea Carlini e Alessandro Bergallo. E tanti altri ospiti a sorpresa.

L’invito al pubblico di Radio Babboleo dell’attrice e direttrice del CFA, Lisa Galantini:


I biglietti sono acquistabili presso il CFA in Salita Pallavicini 4 (tra via XXV Aprile e Via Luccoli) dal lunedì al venerdì dalle 14-20 e il sabato dalle 10 alle 16.
E’ possibile pagare in contanti oppure con carta/bancomat. E’ anche possibile effettuare il pagamento tramite bonifico intestato a “Tecniche di Scena” IBAN: IT17L0306909606100000177852 Banca Intesa San Paolo. In quel caso è necessario specificare nella causale i nominativi dei partecipanti e un numero di cellulare di riferimento. I biglietti pagati con bonifico possono essere ritirati la sera stessa dello spettacolo presso la biglietteria del Politeama Genovese.
È possibile acquistare i biglietti anche in teatro la sera stessa dello spettacolo solo in contanti e a partire dalle ore 20.
L’acquisto del biglietto è a offerta libera, a partire da un minimo di 20 euro per adulti, 5 euro per i
bambini dai 6 ai 12 anni (gratuito per i bambini da zero a 5 anni).

“Non è uno scherzo”, ridere è una cosa seria. L’evento benefico al Teatro Duse con Daniele Raco

Nonostante la data prescelta, quella del 1° aprile, e il tenore comico della serata, c’è tanto di importante e solidale nello spettacolo “Non è uno scherzo”, di cui sarà protagonista lo stand-up comedian ligure Daniele Raco sul palcoscenico del Teatro Eleonora Duse di Genova nel giorno dei classici ‘pesci d’aprile’, alle ore 20.30. Lo show è organizzato dal Lions Club Genova Ducale per raccogliere fondi da devolvere all’Associazione Gigi Ghirotti, alla Fondazione Banca degli Occhi e alla Fondazione Lions LCIF.

È la prima volta che profano un tempio della prosa come il Teatro Duse – racconta Daniele Raco – “Sarà uno spettacolo con tanta improvvisazione, un ‘meglio di’ ispirato dalle sensazioni del momento e dal pubblico che avrò davanti. Una sorta di excursus dei miei 30 anni di carriera, in cui sarà sicuramente presente un po’ di tutti i miei spettacoli, accompagnato da qualche piccola riflessione, perché il focus dello spettacolo è sempre il motivo per cui si compra il biglietto“.

L’invito di Daniele Raco al pubblico di Radio Babboleo

«L’intero incasso della serata – conferma Francesco Lorenzo Ricci, presidente pro-tempore del Lions Club Genova Ducale – verrà devoluto in favore dell’Associazione Gigi Ghirotti, Fondazione Banca degli Occhi e Fondazione Lions LCIF. La Gigi Ghirotti sta allargando il proprio operato anche all’entroterra genovese, e il Lions Club Genova Ducale vuole mostrare il proprio aiuto concreto per la realizzazione e il perfezionamento delle nuove strutture. Siamo da sempre molto vicini all’Associazione e intendiamo dimostrarlo ancora una volta in questa occasione, soprattutto dopo i due anni di pandemia, nel periodo di sconvolgimento che stiamo vivendo anche a livello internazionale. In questo senso, uno spettacolo comico può far del bene e figurare anche come momento di distrazione”.

“Non è uno scherzo” andrà in scena al Teatro Eleonora Duse venerdì 1° aprile alle 20.30. Biglietti disponibili allo 0105342400, su www.danielraco.com, sul sito del Teatro Nazionale di Genova e alle biglietterie del Teatro Ivo Chiesa e del Teatro Modena.