Libri – Babboleo

Libri

La filosofia del Subbuteo e del calciobalilla. A Genova le presentazioni dei libri sui giochi ‘slow’

Nel concetto di slow life, di vita vissuta con ritmi meno incalzanti, ha un preciso ruolo lo ‘slow gaming’, ovvero il cimentarsi in giochi classici che non passano attraverso video, display, ed elettronica. Sono, ad esempio, i giochi da tavolo, le carte, e l’amato Subbuteo, il calcio da tavolo giocato con abili tocchi delle dita ai calciatori in miniatura.

E’ stato presentato al Feltrinelli Store di Genova ‘Filosofia del Subbuteo’ di Paolo Dellachà, (Il Melangolo) una disamina storica e tecnica sul gioco, corredata da divertenti aneddoti e riflessioni ad ampio raggio su quello che il calcio sul panno verde ha significato e ancora rappresenta per folte schiere di appassionati.

La casa editrice Il Melangolo ha pubblicato anche un altro manuale dedicato ad un gioco tradizionale, tornato ad essere un vero e proprio cult entrando addirittura negli uffici e nelle aziende come esperienza di svago e team-building. E’ ‘Filosofia del calciobalilla’ di Andrea Viola che l’autore presenterà martedì 22 settembre, sempre da Feltrinelli, alle ore 18

Gli eventi e i firmacopie sono organizzati in ottemperanza alle disposizioni vigenti ai fini del contenimento della diffusione del contagio del virus COVID-19. E’ quindi obbligatoria la prenotazione via mail all’iondirizzo eventi.genova@lafeltrinelli.it e il possesso del Green Pass.

Fabrizio Càlzia esplora “La Genova di Fabrizio De Andrè”. Ascolta l’audio

Un nuovo e originale racconto che incrocia la vita e i luoghi genovesi di Fabrizio De Andrè. Ne è autore la scrittore Fabrizio Càlzia, che torna nelle librerie con un nuovo progetto ispirato a De Andrè dopo ‘Uomo Faber’, appassionato omaggio al cantautore genovese realizzato insieme all’illustratore e fumettista Ivo Milazzo.

E’ “La Genova di Fabrizio De Andrè” (Newton Compton Editori), una guida alla città di Genova e al suo territorio e, allo stesso tempo, alla vita e alla musica di Faber, passando attraverso posti e storie spesso sconosciuti al grande pubblico.

Fabrizio Càlzia ha presentato il libro, disponibile in formato cartaceo o e-book, a Babboleo.it

50 anni di Ce.Sto. Un libro racconta mezzo secolo di iniziativa sociale per il centro storico di Genova

Cinquant’anni di storia del centro storico e della città di Genova raccontati attraverso la fondamentale esperienza de Il Ce.Sto, associazione nata alla fine degli anni ’60 ed evoluta nel 2015 in Cooperativa sociale per fornire servizi socio-educativi e favorire l’integrazione e la multiculturalità.

Una storia ripercorsa nel libro “50 ANNI DI CE.STO-CON LO SGUARDO AL FUTURO” (Tormena Editore) con testi e contributi di Luca Borzani, Elena Fiorini, Amedeo Gagliardi, Simone Leoncini, Erica Manna, Marco Montoli e Matteo Quadrone che ha coordinato la ricerca storica.

Il libro sarà presentato venerdì 21 maggio alle ore 18.00 ai Giardini Luzzati-Spazio Comune da Piero Silva [fondatore del Ce.Sto], Lorenzo Costa [già Presidente del Ce.Sto], Elena Fiorini [Presidente Dell’Associazione il Ce.Sto.], Luca Borzani [Direttore de “La Città-Giornale di Società Civile”] e da Marco Montoli [Presidente della Cooperativa Il Ce.sto.] che ne ha anticipato i contenuti a Babboleo.it i contenuti:

Per la partecipazione in presenza è necessaria la prenotazione inviando il proprio nominativo all’indirizzo mail: eventiluzzati@ilcesto.org). Il numero di posti è limitato, secondo le normative vigenti anti covid-19. Obbligatorio l’uso della mascherina, Sarà inoltre possibile seguire l’evento anche in diretta streaming sulle pagine Facebook di Goodmorning Genova, de Il Cesto Genova e dei Giardini Luzzati-Spazio Comune.

‘Il problema è che ti penso’. Paola Servente fa il bis e torna in libreria!

C’è…un nuovo problema per Paola Servente! La conduttrice di Radio Babboleo torna da oggi nelle librerie italiane con il romanzo “Il problema è che ti penso” (Newton Compton), spin off del precedente “Il problema è che mi piaci”, accolto con grande favore dal pubblico.

Paola racconta così il suo nuovo lavoro:

La presentazione del libro sarà frizzante come Paola :  Il problema è che ti penso verrà presentato al pubblico il 28 maggio alle 18 ai giardini Luzzati di Genova con la complicità comica dei Pirati dei Caruggi.

Conduttrice e autrice radiofonica, Paola Servente è la voce mattutina di Radio Babboleo. Dopo essersi laureata in Scienze Politiche, si è dedicata per anni alla scrittura di testi commerciali, destinati a musica e teatro. Nel 2012 ha pubblicato Ti fidi di me, un romanzo scritto interamente su iPhone durante i suoi quotidiani viaggi in treno tra il Tigullio, dove vive, e Genova. Con la Newton Compton ha pubblicato Il problema è che mi piaci. e Il problema è che ti penso.

“Una parmigiana da dio e altre storie”. Il ritorno (crudo) di Marzia Pistacchio

Un personaggio dalle mille sfaccettature e sapori, a cominciare dal nome, Marzia Pistacchio.

Savonese, truccatrice, scrittrice e promotrice di originali iniziative culturali, nella sua attività principale Marzia propone una serie di aspetti di grande valenza sociale come il make-up per pazienti oncologiche e la promozione di un innovativo metodo di insegnamento per ipo e non vedenti.

Ma a colpire il pubblico è anche la sua scrittura intensa, viscerale che attraverso l’escamotage delle ricette culinarie racconta in realtà gli aspetti più teneri, controversi, erotici e spesso amari del femminile.

Nel 2019 è uscito il suo primo libro “Rosso Pistacchio, ricette e storie crude”, a poco meno di due anni di distanza Marzia Pistacchio torna nelle librerie con “Una parmigiana da dio e altre storie” (Golem Edizioni). Ecco la sua presentazione a Babboleo.it

‘Genova, i crimini negati’ tornano le indagini del Commissario Boccadoro durante il fascismo

E’ ancora una volta ambientato ai tempi del fascismo il nuovo romanzo dello scrittore genovese Armando D’Amaro, ”Genova e i crimini negati” (Fratelli Frilli Editori), un’altra delicatissima indagine del commissario Boccadoro.

Febbraio 1941: il corpo di una prostituta viene rinvenuto, travolto da un treno, in una galleria che sbocca alla stazione Brignole. Un capomanipolo della Milizia Ferroviaria, nonostante il fatto venga archiviato come incidente, sospetta si sia trattato invece di omicidio ed esprime i suoi dubbi a Boccadoro che, vincendo la ritrosia del Questore e l’ostracismo del Centurione responsabile dello scalo, inizia a indagare.

Armando D’Amaro ha presentato il libro a Babboleo.it

Armando d’Amaro, nato a Genova nel 1956, vive a Calice Ligure. Dopo studi classici e laurea in giurisprudenza ha praticato attività forense ed accademica, abbandonate per dedicarsi alla scrittura noir. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato Delitto ai Parchi (2007), La Controbanda (2007; 2016 in Italia Noir per Repubblica-l’Espresso), La farfalla dalle ali rosse (2008), Liberaci dal male (2010, col criminologo Marco Lagazzi), Il testamento della Signora Gaetani (2014), La mesata (2016), Nero Dominante (2017), Boccadoro e il cappotto rosso (2018), Il maresciallo Corradi e l’evaso (2019), Boccadoro e la calda estate (2020) e ha curato le antologie Incantevoli stronze (2008), Donne, storie al femminile (2009), Una finestra sul noir (2017), 44 gatti in noir (2018), Tutti i sapori del noir (2019), I luoghi del noir (2020); altri racconti sono usciti inraccolte per altri editori o su riviste; il suomonologo Atlassib è rappresentato con successo a teatro; numerosi i testi scritti per artisti, tradotti anche in inglese e russo.

‘Un posto per morire’, il nuovo giallo di Maria Masella per Frilli. Ascolta l’audio

Basta il nome, Maria Masella, per essere proiettati in un mondo di intricate indagini ed efferati delitti ambientati in Liguria e dintorni.

Celebre per la lunga serie di romanzi che raccontano le storie del commissario genovese Antonio Mariani, la Masella pubblica con Fratelli Frilli Editori il nuovo racconto legato alle vicende di un altro personaggio, Teresa Maritano, ex ispettrice di polizia e titolare di un bar nel capoluogo ligure.

Si intitola Un posto per morire. Un’indagine di Teresa Maritano e racconta la storia del capitano Alberto Terracini, morto in montagna a causa di un incidente lasciando in eredità un rustico a Ormea a Teresa, l’ex moglie. I loro rapporti non erano buoni, tutt’altro: la Maritano rifiuta così di approfondire i motivi della decisione del suo ex e di andare al rustico. Ma quando, alcuni giorni dopo, a Genova viene ucciso, con un colpo d’arma da fuoco alla nuca, il capitano Urso, amico e commilitone di Alberto, si reca a Ormea in cerca di risposte.

Il romanzo è disponibile nelle librerie e sui principali store online. Ecco la presentazione di Maria Masella a Babboleo.It

”Connessione a rischio”, arriva il thriller ‘informatico’ ambientato a Genova

Ambientazione genovese ma argomenti generali e di grande attualità nel mistery “Connessione a rischio”, romanzo d’esordio della giornalista genovese Emanuela Mortari, pubblicato da Another Coffee Stories.

E’ la storia di Gloria Ferrari, trent’anni, programmatrice di videogame. Dopo un incontro casuale con un uomo affascinante sul treno che la sta riportando a casa
il tentativo di rintracciarlo a tutti i cost, ricorrendo alle sue conoscenze informatiche, si trasformerà in uno dei gialli che Gloria ama leggere.

Questa volta però la protagonista sarà lei e si ritroverà invischiata in una partita molto pericolosa insieme a colui che fino a poco tempo prima era uno sconosciuto. Tra ricatti con pesanti violazioni della privacy e ricerche legate alla bioinformatica, Gloria si troverà a rischiare la propria vita. Al suo fianco, per tirarla fuori dai guai, ci saranno gli amici di sempre.

La presentazione di Emanuela Mortari a Babboleo.it
 

Un cadavere a Vernazzola, in libreria il nuovo ‘noir’ di Antonella Grandicelli

Un nuovo caso per la strana coppia, il commissario Vassallo e il poeta Luigi Martines, alle prese con il ritrovamento del cadavere di una suora nelle acque antistanti la spiaggia genovese di Vernazzola.

E’ l’incipit de ‘Il respiro dell’alba’, il secondo romanzo della scrittrice genovese Antonella Grandicelli, dopo l’ottimo esordio del 2016 con ‘Le ali dell’angelo’. Pubblicato dalla Fratelli Frilli Editori, il racconto è disponibile in formato cartaceo in libreria e in versione e-book sullo shop online Frilli e le principali piattaforme digitali.

Ecco la presentazione dell’autrice a Babboleo.it

“UNA SETTIMANA CON…”UNA RUBRICA PER I LETTORI PIU’ PICCOLI

La e-library delle Biblioteche di Genova Metropolitana dedicano la rubrica “Una settimana con…” ai lettori più piccoli. La rubrica è diffusa tramite il catalogo online www.bigmet.org e le pagine Facebook delle biblioteche civiche e di bi.G.met. Un’iniziativa del Sistema Bibliotecario Urbano, disponibile ogni giorno sul sito www.bibliotechedigenova.it

ll protagonista della settimana è lo scrittore francese Toni Ungerer, maestro d’illustrazione e grafica internazionale. Tra i suoi albi illustrati per l’infanzia possiamo citare “I tre briganti”, “Rufus”, “Crictor”, “Tremolo”, “L’uomo della luna” e “Otto”. Vincitore di diversi premi internazionali, nel 2000 è diventato ambasciatore presso il Consiglio d’Europa per l’educazione e l’infanzia. Nel corso della sua carriera si è cimentato anche nella pubblicità, nella scultura e nel design architettonico. Utilizza toni satirici e per i suoi riferimenti agli aspetti socio-politici, in quanto durante l’infanzia ha vissuto la guerra e ciò lo ha profondamente segnato, portandolo a schierarsi contro ogni tipo di violenza o ingiustizia