Arriva al cinema “DEANDRÉ#DEANDRÉ Storia di un impiegato”. – Babboleo

Arriva al cinema “DEANDRÉ#DEANDRÉ Storia di un impiegato”.

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Dopo la presentazione alla Mostra del Cinema di Venezia, approderà tra poche settimane sul grande schermo “DEANDRÉ#DEANDRÉ Storia di un impiegato”, docufilm dalle forti emozioni ed implicazioni che regala uno sguardo diverso su Fabrizio De Andrè, il rapporto con il figlio Cristiano e la rilettura a di uno degli album più iconici di Faber.

Costruito musicalmente sullo spettacolo-concerto portato in tour per due anni da Cristiano De Andrè con i nuovi arrangiamenti di ‘Storia di un impiegato’, il film propone racconti, documenti inediti ed elementi di grande interesse e originalità: Fabrizio De Andrè sosteneva che la creazione di quell’album  – scritto nel 1973 con Giuseppe Bentivoglio e Nicola Piovani – gli avesse fatto compiere la più grande rivoluzione: ma il suo sguardo ai nuovi movimenti sociali del mondo in quegli anni, e in particolare al maggio francese, ha una straordinaria e drammatica attualità nel mondo contemporaneo

Diretto da Roberta Lena con la partecipazione di Cristiano De André, Dori Ghezzi e Filippo De André, “DEANDRÉ#DEANDRÉ Storia di un impiegato” approderà nei cinema nei cinema italiani e liguri il 25, 26, 27 ottobre. 

TRAILER FILM https://www.youtube.com/watch?v=3uW-u5kYOi0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo