Conclusa la nona edizione di Mare&Mosto con partecipazioni da record – Babboleo

Conclusa la nona edizione di Mare&Mosto con partecipazioni da record

Condividi questo Post

È giunta al termine la nona edizione di Mare&Mosto – Le Vigne Sospese, la manifestazione promossa dall’Associazione Italiana Sommelier della Liguria sul vino e sull’olio ligure del 19 e 20 maggio. In uno scenario come quello offerto dall’Ex Convento dell’Annunziata, con vista sulle acque della Baia del Silenzio, a Sestri Levante, la rassegna ligure dedicata ai sapori della regione conferma la straordinaria affluenza degli anni precedenti. A partecipare sono stati circa 80 produttori del territorio, ma si registra un grande successo anche per gli incontri e le masterclass, che hanno visto il tutto esaurito.

“Siamo molto soddisfattati – spiega Marco Rezzano, presidente di Ais Liguria. Abbiamo registrato partecipazioni di aziende liguri senza precedenti, toccando le 80 unità. Questo ci riempie di orgoglio, ma soprattutto abbiamo riscontrato negli occhi dei produttori e nei loro apprezzamenti quella felicità e soddisfazione che è il nostro punto di arrivo. L’obiettivo di Mare&Mosto è quello di mettere in connessione il mondo della produzione con il mondo del consumo. Credo che abbiamo centrato l’obiettivo, perché anche dal punto di vista dell’affluenza specializzata abbiamo riscontrato un’adesione massiccia, specialmente nella giornata del lunedì. Parlo soprattutto degli operatori del settore, ristoratori, enotecari, appassionati, che hanno riempito le sale dell’ex convento dell’Annunziata. Questo è un segnale importante per noi, che mettiamo la valorizzazione del comparto agricolo, in primis vino e olio davanti a tutto”.

A conclusione di queste due giornate di degustazioni, tavole rotonde e workshop dedicati agli appassionati di vino e addetto al settore, è stata la premiazione del Miglior Sommelier della Liguria 2024. Una finale particolarmente combattuta per numero di adesioni. A conquistare la vittoria è l’imperiese Alessandro Frasca, che andrà di diritto alle semifinali nazionali per il Miglior Sommelier d’Italia. Secondo posto invece per Andre Monaco, anche lui della delegazione Associazione Italiana Sommelier d’Imperia. L’ultimo posto del podio viene invece aggiudicato da Morgana Tuvo, della delegazione Ais della Spezia.

“Il successo di Mare & Mosto riconferma il ruolo consolidato della manifestazione quale riferimento per il mondo del vino e dell’olio, – dichiara Alessandro Piana, presidente ad interim con delega all’Agricoltura e al Marketing territoriale di Regione Liguria – coinvolgendo tutte le filiere, dai settori specifici al turismo sino a rafforzare le opportunità produttive e di sviluppo economico. Un altro aspetto inestimabile è la preservazione idrogeologica ed ambientale svolta dalle fasce terrazzate che caratterizzano il paesaggio agrario costiero della Liguria e che contribuiscono ad aumentare la varietà di microhabitat locali. Valorizzare i nostri produttori e le eccellenze locali ha quindi una portata importantissima per la Liguria. La presenza del Consorzio vitivinicolo extra regionale Colline del Monferrato Casalese, ha contribuito ad arricchire ulteriormente le iniziative. Mi congratulo pertanto con AIS Liguria per il successo crescente degli incontri, dei workshop e dei momenti di formazione oltre che con i vincitori e con tutti i partecipanti del concorso Miglior Sommelier di Liguria e di quello dedicato ai migliori oli certificati a marchio Dop della Liguria”.

Ascolta l’intervista al presidente di Ais Liguria Marco Rezzano su Radio Babboleo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo