Il grande allenatore e la deportazione. In streaming gratuito ”3-4-3 destinazioneAushwitz”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

In occasione del Giorno della Memoria il Teatro Garage di Genova propone per quattro giorni in streaming gratuito uno spettacolo che ha lasciato il segno “3-4-3 destinazione Auschwitz”.

Portato in scena da Lorenzo Costa, recentemente scomparso, e Federica Ruggero, lo spettacolo narra la storia di Arpad Weisz, allenatore ungherese di origine ebraica, considerato da molti uno dei più grandi tecnici della storia del calcio italiano.

Negli anni ’30, appena 34enne, conquistò lo scudetto con l’Inter, e divenne l’allenatore più giovane a vincere il campionato italiano. In seguito allenò il Bologna, squadra in cui vinse altri due scudetti. Osannato e quasi venerato fino al 1938, anno dell’emanazione delle leggi razziali, fu costretto ad abbandonare l’Italia, il suo mestiere e la sua vita e fu deportato ad Auschwitz.

Federica Ruggero, protagonista dello spettacolo, a Babboleo.it

https://www.teatrogarage.it/produzioni/3-4-3-destinazione-auschwitz/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo