Pasolini raccontato dai grandi fotografi, la mostra a Palazzo Ducale. La presentazione di Serena Bertolucci – Babboleo

Pasolini raccontato dai grandi fotografi, la mostra a Palazzo Ducale. La presentazione di Serena Bertolucci

Condividi questo Post

Si avvicina il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, figura culturale centrale del secondo Novecento italiano, e a Genova Palazzo Ducale vuole riportare l’attenzione sulla figura e la storia di questo straordinario intellettuale attraverso la chiave di lettura della fotografia. Pasolini è stato infatti uno dei personaggi pubblici più fotografati del suo tempo, e molti di questi scatti sono divenuti ormai immagini iconiche.

Sarà quindi visitabile sino al 13 marzo 2022 la mostra “Pier Paolo Pasolini – Non mi lascio commuovere dalle fotografie “, un percorso espositivo che vuole approfondire la conoscenza della sua vita e della sua esperienza professionale con una ricca selezione di immagini realizzate dai più grandi fotografi italiani ed internazionali. Articolato in sezioni dedicate ognuna a uno specifico tema, come la città di Roma, i ragazzi delle borgate romane, il concetto di corpo, l’esperienza del cinema e altre ancora, il percorso non segue una scansione cronologica o una scala di priorità: invita piuttosto il visitatore a lasciarsi ispirare dal pensiero e dalle parole del grande intellettuale bolognese.

Serena Bertolucci, direttrice di Palazzo Ducale, presenta l’evento a Babboleo.it

INFO E PRENOTAZIONI https://palazzoducale.genova.it/mostra/pier-paolo-pasolini/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo