Successo per la versione live & digital dei Rolli Days

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

 I Rolli Days si confermano come un vero e proprio segno distintivo di Genova: anche questa edizione autunnale, che sì è svolta in modalità live&digital, ha avuto un ottimo successo di pubblico, sia in presenza sia online. Una formula unica sempre più apprezzata, che richiama un grande pubblico da tutta Italia e dall’estero.

Sono state circa 12 mila le presenze di genovesi e turisti che, su prenotazione, da venerdì 9 a domenica 11 ottobre hanno visitato i palazzi nobiliari aperti; oltre 600 mila visualizzazioni online e sempre più giovani che hanno ammirato i palazzi nobiliari genovesi: oltre il 40% dei visitatori in presenza erano ragazzi tra i 18 e i 35 anni.

«Oggi è una giornata importante, la conclusione di un bellissimo lavoro di squadra. Un insieme di volontà, idee, passione e amore per un patrimonio unico di Genova: i Palazzi dei Rolli – commenta l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso – Sono fiera e felice di aver avuto la fiducia e la collaborazione di tutti. Ho visto coinvolgimento, capacità e voglia di portare a casa il migliore dei risultati possibili».

Per quanto riguarda gli eventi e le attività collaterali:
Rolli experience 30
Visite con guide turistiche 250
Concerto Collegium Pro Musica 70
Concerto Filarmonica Sestrese 200
Concerto ottoni del Carlo Felice (sabato 10 in piazza Fontane Marose) 150
Quartetto del Carlo Felice (domenica 11 nel foyer) 30
Palazzi in luce 2.000

La percentuale dei visitatori genovesi che hanno partecipato ai Rolli Days è del 60,88 per cento. Circa il 40 per cento delle presenze arriva da fuori, soprattutto da Milano. A seguire Bologna, Firenze, Roma, Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Interviste

Con il nuovo Dpcm palestre e piscine in crisi

“In Liguria ci sono quasi 500 palestre, con il nuovo Dpcm rischiano di non riaprire mai più: parliamo complessivamente di quasi 4mila lavoratori in varie forme che temono

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, eventi, spettacoli: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive solo per gli iscritti alla Newsletter Babboleo!

Iscriviti Ora, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo