Torna Start, la Notte Bianca dell’arte contemporanea

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Una straordinaria mostra di arte contemporanea diffusa in 21 gallerie del centro storico genovese: è la ghiotta proposta di Start, la Notte Bianca dell’arte contemporanea 2020, che ritorna dopo cinque anni di assenza. Un suggestivo circuito tra le nuove prospettive del contemporaneo per riaccendere attraverso l’arte la città vecchia.

“Non è casuale -si sottolinea in un comunicato degli organizzatori- che questo accada in un anno così complesso: la necessità di entusiasmo, novità e soprattutto il punto di vista privilegiato che l’arte può offrire nell’osservare il presente sono le ragioni e i motori che hanno mosso i galleristi genovesi a unirsi nuovamente nel 2020. START a Genova sarà dunque una serata di nuovi incontri (in completa sicurezza) e l’occasione per avvicinarci a futuri scenari”.

Start si svolgerà giovedì 8 ottobre dalle ore 18 alle 24, ventuno gallerie per ventuno inaugurazioni,ecco l’elenco:

ABC-Arte, C+N Canepa Neri, Capoverso Arte Contemporanea, Ellequadro Documenti A.C., Etherea Art Gallery, Galleria Arte Studio, Galleria d’Arte Merighi, Galleria San Lorenzo al Ducale, Guidi Arte Contemporanea, Guidi&Schoen, Il Vicolo, Lazzaro, Leonardi V-Idea, Galleria Martini & Ronchetti, Pinksummer, Prisma Studio, Rebecca Container@Studio PIA, Sharevolution Contemporary Art, Studio Rossetti, Unimediamodern, VisionQuesT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, eventi, spettacoli: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive solo per gli iscritti alla Newsletter Babboleo!

Iscriviti Ora, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo