“Liguria in bottega”, rilanciato il modello CIV da Confesercenti e Confcommercio – Babboleo

“Liguria in bottega”, rilanciato il modello CIV da Confesercenti e Confcommercio

Condividi questo Post

A sostegno del commercio locale, sono cinque le azioni previste dal bando derivante dagli oneri di urbanizzazione aggiuntivi per gli insediamenti di grande distribuzione sopra i mille metri quadrati.

Lunedì 13 maggio, presso la Camera di Commercio di Genova, Confesercenti e Confcommercio Liguria, con il sostegno dell’assessorato regionale allo sviluppo economico, è stato presentato “Liguria in bottega“, un convegno dedicato al modello dei Centri integrati di via. Ciò che emerge è la necessità di utilizzare questo modello soprattutto nelle aree a maggior rischio di tenuta della rete distributiva, che in questi ultimi anni sono state penalizzate dalla sempre più crescente diffusione di strutture di media e grande distribuzione e dal commercio on line. L’intervento si svilupperà in più azioni, volte a valorizzare il marketing territoriale delle imprese. Sono stati messi a disposizione 20 diversi CIV di Genova e provincia, per consolidare anche economicamente il Centro integrato di via che avrà la possibilità di creare un evento strutturato e in piena sicurezza per gli avventori. Tra i punti in agenda è inserita anche una campagna marketing territoriale volta alla valorizzazione degli eventi dei CIV e delle attività commerciali liguri. Attraverso l’applicazione “Distretto 20”, le attività commerciali avranno la possibilità di proporre i propri prodotti a una possibile clientela.

“Il convegno Liguria in Bottega rimarca la centralità del commercio di prossimità con i suoi enormi benefici sul territorio sotto il profilo economico, sociale e della sicurezza – dichiara l’assessore comunale al Commercio Paola Bordilli – . Come Comuni abbiamo bisogno di queste sinergie pubblico-privato che mettano a sistema negozi, locali e botteghe dello stesso quartiere, migliorandone vivibilità e fruibilità, aumentando la qualità e la quantità dei servizi offerti ai consumatori, compresi i sempre più numerosi turisti che proprio in questi luoghi possono scoprire e ammirare la ricchezza della nostra tradizione. Proprio ultimamente l’assessorato regionale competente ha modificato la legge regionale al commercio, anche dopo condivisione col Comune di Genova, dimostrando attenzione agli esercizi di vicinato quale tassello fondamentale della nostra offerta commerciale: risorse economiche e presidi sociali che rappresentano autentiche eccellenze del territorio, grazie al loro forte valore identitario e al loro radicamento nella storia genovese”.

“Il commercio di prossimità, oltre a ravvivare e migliorare la vivibilità dei nostri centri urbani, è un presidio sociale irrinunciabile per la nostra comunità, specie per i piccoli centri e per le persone più fragili – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico e al Commercio Alessio Piana –. Per questo abbiamo attivato un provvedimento da 1,4 milioni di euro per sostenere quelle aree particolarmente penalizzate dalla diffusione di strutture della media e grande distribuzione, promuovendo la competitività del piccolo commercio, storicamente presente in tali aree, con progetti realizzati dalle associazioni di categoria. Una parte di queste risorse, circa 400 mila euro, è destinata al sostegno e alla valorizzazione dei Civ, forma aggregativa tra commercianti che rappresenta un fondamentale strumento per il rilancio del commercio di prossimità”.

All’interno del bando promosso sono stati commissionati 8 diversi studi per le intese centro storico per le zone di Nervi, Sestri ponente, Rapallo, via San Vincenzo, Boccadasse, Cornigliano, Pontedecimo e Pegli, per preservare il commercio di queste zone che rappresentano un grande presidio del territorio e attrazione turistica. Ma l’intento di Confommercio è trasversale: in progetto ci sono interventi per tutta regione, come per le zone di Imperia, Savona e La Spezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo