“Donne domani”, a Genova quattro donne a confronto per parlare di eccellenza femminile – Babboleo

“Donne domani”, a Genova quattro donne a confronto per parlare di eccellenza femminile

Condividi questo Post

Martedì 26 marzo alle ore 17:00 presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, l’evento ‘Donne Domani‘ organizzato dall’associazione Genova Domani.

Quattro eccellenze femminili appartenenti a quattro periodi storici diversi, ma anche ambiti differenti a raccontarsi in un confronto ponendo al centro l’essenzialità della partecipazione femminile durante tutto il percorso della propria storia mettendo la propria conoscenza a disposizione delle nuove generazioni nell’intraprendere strade complesse senza scoraggiarsi, la Dott.ssa Maria Teresa Bonavia Presidente della Corte d’Appello di Genova, la Prof.ssa Paola Girdinio Preside della Facoltà di Ingegneria di Genova, la Dott.ssa. Nicola Gerber Maramotti, Max Mara Consumer Channels Director, l’ing. Giulia Napolitano, business Developer Enterprise & Public Administrator in Cellnex Italia SpA.

“Questo evento vuole valorizzare le grandi risorse, nel caso di specie al femminile, che abbiamo a disposizione e far sì che le nuove generazioni possano trovare rassicurazione in loro ed immedesimarsi in modelli positivi e di successo” – spiega la presidente dell’associazione Genova Domani Barbara Grasso – “Questo primo evento è tutto al femminile perché volevamo festeggiare con un sorriso il mese della donna. Sono in cantiere molti altri eventi rivolti alla nostra città su diversi temi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo