20 agosto: elezioni in Ecuador, la comunità genovese e ligure chiamata al voto telematico – Babboleo

20 agosto: elezioni in Ecuador, la comunità genovese e ligure chiamata al voto telematico

Condividi questo Post

Sono 8 i candidati alla presidenza che si affronteranno alle elezioni anticipate del 20 agosto dell’Ecuador.

Il voto chiuderà una straordinaria serie di eventi che hanno visto il presidente Guillermo Lasso sciogliere l’Assemblea nazionale controllata dall’opposizione e accorciare il proprio mandato per non affrontare procedimenti di impeachment. Lasso ha invocato un meccanismo costituzionale comunemente noto come “muerte cruzada” anticipando la scadenza del suo mandato che sarebbe dovuta essere nel maggio 2025.
Il vincitore delle presidenziali di agosto resterà invece in carica fino maggio 2025, dopodiché riprenderanno le regolari elezioni programmate. Il voto di agosto determinerà anche i membri del Congresso, composto da 137 seggi.

C’è però una novità importante che potrà contribuire a dare un voto tenendo conto dei milioni di cittadini che vivono fuori dai confini nazionali. Per questo motivo è stato lanciato un appello per sensibilizzare tutti i suoi concittadini che vivono e lavorano in Liguria ed Emilia Romagna – territori di competenza del consolato genovese – a iscriversi al sistema telematico per esprimere il proprio ruolo.

La votazione riguarderà anche il referendum sulla questione legata allo Yasunì, un grande giacimento di petrolio che sorge al centro della foresta amazzonica ecuadoriana per il cui sfruttamento la Corte costituzionale del paese ha delegato alla volontà popolare, visto che il tema ha di fatto diviso l’opinione pubblica.

Il sistema telematico è stato strutturato, implementato ed esteso in Italia e in numerosi altri Paesi. Il Consejo Nacional Electoral (CNE), ovvero il Consiglio Nazionale Elettorale dell’Ecuador, ha attivato un portale (https://inscripcion.voto-telematico.app/registro) che permette una facile registrazione tramite dispositivi mobili, computer o tablet. Sono ammessi a votare solo i cittadini ecuadoriani che hanno modificato il loro domicilio elettorale entro il 14 maggio 2022.

Ai microfoni di Babboleo News il console dell’Ecuador per la Liguria e l’Emilia Gustavo Palacio ci ha spiegato i dettagli della votazione degli ecuadoriani della Liguria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo