Aggressioni personale sanitario, Uil: ‘L’80% dei lavoratori ha subito minacce o violenze’. – Babboleo

Aggressioni personale sanitario, Uil: ‘L’80% dei lavoratori ha subito minacce o violenze’.

Condividi questo Post

Ripristino dei posti di polizia o il presidio dei luoghi più a rischio anche attraverso l’utilizzo 24 ore su 24 di personale adeguatamente formato e autorizzato ad intervenire. C’è questo tra le prime richieste della Uil Fpl Liguria e Genova che torna a denunciare la situazione del personale sanitario ospedaliero dopo i dati ancora in aumento rispetto ai casi di violenza e aggressioni all’interno dei pronto soccorso. Numeri allarmanti che riguardano anche la Liguria e Genova dove solo 3 giorni fa sono stati 3 gli operatori aggrediti all’interno del pronto soccorso dell’ospedale Galliera di Genova.
“I rischi maggiori coinvolgono evidentemente il personale più esposto – spiega Marco Vannucci, segretario generale Uil Fpl Genova – ma fenomeno, in continua ascesa, riguarda anche il personale dei reparti e dei servizi, spesso insultato e minacciato da utenti e parenti. Almeno l’80% dei lavoratori della sanità, di questi il 90% donne, hanno assistito o subito una aggressione”.
Ascolta l’intervista sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo