Anci e la nuova tecnostruttura per gestire i fondi del Pnrr. Vinai: “Grande laboratorio in cui nasceranno i progetti pilota della Liguria” – Babboleo

Anci e la nuova tecnostruttura per gestire i fondi del Pnrr. Vinai: “Grande laboratorio in cui nasceranno i progetti pilota della Liguria”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Costituita la nuova tecnostruttura di Anci Liguria dedicata allo studio e alla messa a terra delle opportunità derivanti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) per gli enti locali liguri.

La task force è coordinata dal direttore generale dell’Associazione Pierluigi Vinai, e ha come obiettivo l’interlocuzione, sotto il profilo tecnico, con gli uffici ministeriali, regionali e degli enti locali, oltre che con i soggetti istituzionali (Università, Camere di commercio), con le strutture di missione della sanità e del digitale, recentemente create dalla Regione, con Anci, Upi, Uncem e Ali, per pianificare percorsi di progettazione sul territorio.

Nell’evoluzione delle specializzazioni che devono essere oggetto di una struttura come quella di Anci Liguria non si può prescindere da un’attenzione particolare per quello che sarà lo sviluppo del Pnrr”. spiega il direttore di Anci Liguria “Sarà un passo strategico per la vita di questo paese e, se lo è per la vita di questo paese, lo è anche per le comunità locali, per gli enti locali, per i comuni, per le provincie, per le città metropolitana della Liguria. Abbiamo pensato di specializzare alcuni settori e di potenziarli, anche con consulenze esterne, affinché si possa svolgere quella funzione di accompagnamento a 360 gradi per gli enti locali.” in questo modo Vinai si propone di accompagnare questi progetti, non solo nelle loro fasi precedenti, ma anche nelle fasi della comunicazione e rendicontazione.

Tra i temi di cui si occuperà la task force tecnica Pnrr di Anci Liguria: sviluppo green e sostenibile del territorio incluso l’efficientamento energetico, servizi sociosanitari, valorizzazione del patrimonio naturalistico, culturale e rigenerazione urbana, digitalizzazione dei processi amministrativi e formazione per il personale degli enti locali, già avviata sulla piattaforma digitale Alisei.

Per dirla in uno spot: stiamo creando un grande laboratorio in cui nasceranno i futuri progetti pilota della Liguria” conclude Vinai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo